U.O. Disabilità

L’Unità Operativa Disabilità ed Integrazione Sociale  costituisce una delle unità operative che formano il Distretto Socio Sanitario e al proprio interno ha definito un’organizzazione di rete, che mette in relazione i servizi che si occupano di persone con disabilità dall’età evolutiva all’età adulta, lungo il percorso di vita.

Area Disabilità

I servizi che compongono l’Unità operativa sono:
- Servizio di Integrazione Sociale e Scolastica.
- Servizio Sociale Disabili.
- Progetti e Servizi della Domiciliarità – Impegnativa di cura domiciliare.
- Servizio di Integrazione lavorativa.
- Centri Diurni per persone con disabilità direttamente gestiti con personale dipendente o a gestione indiretta, attraverso convenzioni e contratti con Cooperative di Tipo A.
- Comunità  alloggio e Residenza Sanitaria Assistenziale (per  persone  con  disabilità) a gestione indiretta attraverso convenzioni e contratti con Cooperative di Tipo A.
- PASS – Porta Unitaria di Accesso ai servizi Sociali e Socio Sanitari.

DI COSA CI OCCUPIAMO

l’UO semplice si occupa della definizione, aggiornamento, monitoraggio e organizzazione dei Servizi, nell’ambito della programmazione locale (Piano di zona) e di tutte le attività di supporto amministrativo, organizzativo e gestionale dei servizi afferenti.

In particolare svolge, tra le altre funzioni:

  • Attivazione e gestione delle Unità di Valutazione Multi-Dimensionali (UVMD) per l’accesso ai servizi socio sanitari per persone con disabilita, su delega del Direttore di distretto.
  • Attivazione delle procedure per gli interventi della Domiciliarità.
  • UVMD per le certificazioni di alunni ai fini dell’integrazione scolastica.
  • Coordinamento e monitoraggio del Piano di zona – area disabilità.
  • Rapporti con le associazioni dei Portatori d’interesse e con la rete di associazioni presenti a livello locale.
  • Rapporti con i Comuni dell’ULSS 1 sia sul piano organizzativo generale che riferita alle singole situazioni trattate.
  • Predisposizione degli atti amministrativi per lo svolgimento di specifiche attività dei servizi (formazione,   attività   riabilitative,   soggiorni   marini,   rapporti   con   le   associazioni   di volontariato, etc.).
  • Sviluppo del sistema informativo Area Disabilità (Atl@nte).
  • Rapporti con le Cooperative sociali per la gestione degli accordi contrattuali, dei servizi e progetti.

UVMD : gruppo di lavoro composto da medico, responsabile di distretto o suo delegato , assistente sociale eventuali specialisti che ha il compito di valutare il bisogno e la condizione della persona e proporre il miglior progetti assistenziale, educativo riabilitativo possibile.

Finalità

L’Unità Operativa ha il compito dell’organizzazione e del coordinamento dei servizi per le persone con disabilità, nelle diverse fasi di vita e con riferimento ai differenti contesti (scuola, centri diurni, famiglia, associazioni) e con particolare attenzione ai servizi di promozione e sostegno all’autonomia personale e al supporto alla famiglia.

  • Organizzazione e programmazione dei servizi, domiciliari, diurni e residenziali. in favore delle persone con disabilità;
  • Attività di supporto amministrativo ed organizzativo per i servizi di riferimento.

 

Avviso Pubblico Progetto NUOVE FRONTIERE DI OCCUPABILTA’ 

Destinatari: Cooperative Sociali di tipo A e B (o miste) aderenti al Piano di Zona anno 2016

- Avviso

- Schema progetto

 

 

 

Modificato il