Salute mentale

Il Dipartimento di Salute Mentale (DSM) è la struttura operativa dell’Ulss finalizzata a organizzare e coordinare le attività preventive, diagnostiche, terapeutiche, riabilitative e di inclusione sociale nell’ambito della salute mentale della popolazione residente nel bacino d’utenza dell’ Azienda Ulss.

image2993

ATTIVITA’ DELLE STRUTTURE INTERNE

CENTRO SALUTE MENTALE (CSM)

Il Centro di Salute Mentale è composta da una equipe multi-professionale, a cui è affidato il trattamento dei pazienti non in regime di ricovero, assicurando il coordinamento e la continuità degli interventi di prevenzione, cura e riabilitazione.
L’attività del CSM è  rivolta ad accogliere la domanda di cura delle persone adulte del territorio con problematiche di tipo psichiatrico. Rappresenta un punto di riferimento non solo per il paziente ma anche per i suoi familiari.
Il CSM fornisce un’attività territoriale programmata nell’ambito di progetti terapeutici personalizzati erogando interventi sia ambulatoriali che territoriali e di rete, di norma su richiesta del paziente.
Al CSM afferisce il Centro Diurno, che promuove e coordina progetti di tipo riabilitativo e risocializzante, mantenendo il soggetto nel suo contesto di vita e aiutandolo ad impegnarsi nel confronto con la quotidianità recuperando abilità, capacità e competenze sociali

SERVIZIO PSICHIATRICO DI DIAGNOSI E CURA (SPDC)

Il Servizio psichiatrico di diagnosi e cura (SPDC) è la parte ospedaliera del dipartimento di salute mentale (DSM). E’ la sede dei ricoveri ordinari sia in regime volontario che in Trattamento Sanitario Obbligatorio.
Si caratterizza per una elevata efficienza mirata e limitata alla fase diagnostica e terapeutica delle acuzie. Ha la funzione di fornire l’assistenza alle persone affette da disturbi o disagi psichici. Viene fornita da parte del personale medico consulenza per il pronto soccorso, per i reparti ospedalieri e per il territorio.

RIABILITAZIONE INTENSIVA

Attraverso ospitalità residenziale e diurna, vengono attivati percorsi di cura, riabilitazione e risocializzazione, aiutando la persona a stabilizzare il quadro clinico ed a ristabilire l’autonomia negli atti quotidiani.
L’équipe elabora e sviluppa programmi ed attività sia individuali che di gruppo, che riguardano le aree relazionali e della cura di sé, con l’obiettivo di rinforzare le aree d’autonomia in tutti i settori, anche attraverso il supporto ad inserimenti lavorativi.
Al momento sono attivi sul territorio 20 posti in strutture varie di accoglienza (es. case alloggio).

COMUNITA’ TERAPEUTICA RESIDENZIALE PROTETTA (CTRP)

La Comunità Terapeutica accoglie persone che, a causa di disabilità psicosociali conseguenti a un disturbo psichico, necessitino di un trattamento personalizzato residenziale attivo con lo scopo di promuovere il recupero del massimo grado possibile di autonomia.

ORGANIZZAZIONE DELLE STRUTTURE

UNITA’ OPERATIVA COMPLESSA DI PSICHIATRIA DI BELLUNO

UNITA’ OPERATIVA COMPLESSA DI PSICHIATRIA DEL CADORE

UNITA’ OPERATIVA SEMPLICE DI PSICHIATRIA DI AGORDO

Modificato il