L’ULSS 1 organizza un Corso di difesa personale e strategie relazionali per la gestione dei conflitti destinato al personale sanitario

Negli ultimi anni gli episodi di violenza contro gli operatori sanitari (aggressioni fisiche, comportamenti minacciosi o abusi verbali) ricorrono con frequenza, costituendo uno specifico rischio lavorativo, in particolare in alcuni ambiti lavorativi, quali i Servizi di emergenza – urgenza, le strutture psichiatriche / Ser.D., i Servizi di continuità assistenziale.

In base alla valutazione del rischio effettuata dal Servizio di Prevenzione e Protezione e dal Medico Competente, in collaborazione con il Servizio di Psicologia Ospedaliera, tra le misure di prevenzione e controllo, oltre alle soluzioni di tipo logistico-organizzativo o tecnologico, l’ULSS 1 Dolomiti  ha avviato un efficace intervento formativo, di tipo teorico – pratico, per il personale di assistenza, con lo scopo di migliorare le competenze di comunicazione e di autodifesa in situazioni critiche.

Il corso, dal titolo “Corso di difesa personale e strategie relazionali per la gestione dei conflitti per il personale sanitario” sarà organizzato in 3 edizioni di 30 partecipanti ciascuna,  nei mesi di ottobre e novembre. Saranno coinvolti  Medici, Infermieri, Operatori Socio Sanitari delle UU.OO.CC. Pronto Soccorso e Psichiatria e  alcuni medici di assistenza primaria e di continuità assistenziale.

Obiettivo del corso è che al termine della giornata  formativa, ogni partecipante  sia in grado di prevenire le situazioni di potenziale rischio, migliorando la capacità di riconoscere le aggressioni e i conflitti e di mantenere adeguato il livello di percezione del rischio.

Docenti del corso sono:

  • la dott.ssa Chiara Forlin, Psicologa Psicoterapeuta,  che terrà le lezioni “ La comunicazione difficile: come gestire le situazioni di conflitto e “ La comunicazione  in situazioni critiche”;
  • Grigore Cristian Burde, istruttore di arti marziali, che tratterà  i codici di attenzione e le tecniche di autodifesa KRAV MAGA,  con esercitazioni in palestra;
  • l ’Avv. Giorgio Gasperin che tratterà  “La legittima difesa, implicazioni legali”;
  • il dott. Gianluca Rossi, medico di assistenza primaria  che terrà una lezione su   “Le basi biologiche della paura e dell’aggressività”.

Responsabile scientifico dell’evento è la dott.ssa Cristina Targon del  Servizio di Medicina Preventiva dell’ULSS 1.

Modificato il