Archivio Notizie e Comunicati

Sabato 28 maggio ULSS 1 e Associazione Cucchini insieme per la XVª Giornata Nazionale del Sollievo

La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome promuove e partecipa alla XVª Giornata Nazionale del Sollievo che si celebra domenica 29 maggio 2016, manifestazione promossa unitamente al Ministero della Salute e della Fondazione Nazionale Gigi Ghirotti a cui ha aderito anche la Regione del Veneto. L’evento è finalizzato a promuovere,  attraverso l’informazione e iniziative di sensibilizzazione,  la cultura del sollievo dalla sofferenza fisica e morale nel difficile percorso della malattia incurabile. Sul territorio dell’ULSS 1 sabato 28 maggio dalle 8,30 alle 13,00 saranno presenti in  Belluno – in Piazza dei Martiri e a Cavarzano, vicino al mercato di piazzale[…]


AVVISO: Prenotazioni delle visite per certificazioni medico legali (patenti di guida, porto d’armi, contrassegno invalidi ed altro) anche negli ambulatori di Auronzo – Caprile e Canale d’Agordo

Dal 1° giugno 2016 l'accesso alle visite per certificazioni medico legali (patenti di guida, porto d'armi, contrassegno invalidi etc...) dell'ambulatorio del SISP - Servizio Igiene e Sanità Pubblica - di Auronzo di Cadore avverrà solo su prenotazione tramite il CUP aziendale (Centro Unico di Prenotazione). Dall'8 giugno 2016 questo accadrà anche per le sedi di Caprile e Canale d'Agordo. CUP - Centro Unico Prenotazione: n. verde: 800890500 - da cellulare o dall'estero: 0437 943890 - dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 18.00 ed il sabato dalle ore 8.00 alle ore 12.00. Clicca qui per sedi ed orari[…]


Il 27 maggio un incontro in Ospedale per conoscere l’afasia attraverso la presentazione del libro: “Voglio potermi arrabbiare”

Venerdì 27 Maggio, alle ore 17.00, nella  Sala riunioni dell'Ospedale San Martino di Belluno, si terrà un incontro aperto al pubblico, organizzato dall’U.O. di Neurologia con l’obiettivo di sensibilizzare sul devastante impatto che l'afasia ha sui pazienti, sconvolgendone radicalmente il ruolo famigliare, lavorativo e sociale. L’incontro ospiterà la prof.ssa Chiara Briani, Neurologa, docente presso l’Università degli Studi di Padova, con un curriculum ricco di esperienze professionali maturate anche presso la Columbia University di New York, che presenterà il suo ultimo romanzo: “Voglio potermi arrabbiare” giunto alla sua terza ristampa. Il libro racconta la tragica vicenda di un imprenditore veneto che, al[…]


I “Narli” in Pediatria a Pieve di Cadore

L'artista Luca Stella, che ha creato il logo della Pediatria di Pieve di Cadore (un piccolo elfo) e tiene incontri di disegno con i bambini nell'ambito del progetto "Disegna una stella", ha donato all'U.O. di Pediatria un pannello raffigurante appunto il "Narlo", l'elfo tipico delle zone del Comelico. Il 19 maggio scorso alle ore 17.00, al termine di uno degli incontri dei bambini con Luca, si è svolta una breve cerimonia consistente nella consegna da parte dell'artista del pannello, alla presenza del dott. Raffaele Zanella, Direttore Medico, del dott. Luigi Memo, Direttore dell'U.O.C. di Pediatria di Belluno, del dott. Giangiacomo[…]


Apertura della Nuova Area materno Infantile: Novità per le Urgenze Pediatriche

Dal 23  maggio tutta l’attività dell’U.O. di Ostetricia e Ginecologia e dell’U.O. di Pediatria (ricoveri,  visite ambulatoriali ecc.) avverrà nei nuovi locali   presso il blocco F  dell’Area Materno Infantile dell’Ospedale San Martino. Si ricorda che gli ambulatori specialistici della Ostetricia e Ginecologia si prenotano attraverso il CUP aziendale 800890500 o direttamente al numero della Segreteria di Reparto: 0437 516363 (ecografie in gravidanza e  valutazioni ostetriche) o presso gli stessi ambulatori specialistici (diagnosi prenatale, tamponi vaginali in gravidanza, cardiotocografia a termine di gravidanza, isteroscopie ambulatoriali e  screening oncologico). Per quanto riguarda gli ambulatori specialistici della Pediatria le prenotazioni vengono prese sempre[…]


Apre la nuova Area Materno Infantile dell’Ospedale San Martino di Belluno

Lunedì 23 maggio apre la nuova Area Materno infantile, collocata nel blocco F del corpo centrale dell’Ospedale San Martino. A partire da questa data tutta l’attività dell’Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia e dell’U.O. di Pediatria (ricoveri, visite ambulatoriali ecc.) avverrà nei nuovi locali. Ricordiamo che la  sopraelevazione ha portato ad un aumento di 7 mila metri quadrati dell’area ospedaliera con locali ampi, moderni e colorati e  stanze di degenza e ambulatori confortevoli per un’accoglienza a misura di donna e di bambino. Alla nuova area si accede dall'atrio dell’Ospedale - scala a destra 1° piano - e si seguono le[…]


19 maggio 2016: Ultimo incontro sulla Salute Mentale organizzato dal Dipartimento di Salute Mentale e dall’A.I.T.Sa.M.

Giovedì  19 maggio alle ore 18,00 presso il Centro Giovanni XXIII di Belluno si terrà l’ultimo incontro rivolto  ai familiari delle persone con disagio psichico e a tutti coloro che si trovano in relazione con la sofferenza psichica dal titolo: “Sentieri possibili per le persone con disagio psichico e i loro familiari – Il contributo di A.I.T.Sa.M.” Si conclude così il ciclo di 4 incontri organizzati dal Dipartimento di Salute Mentale dell’ULSS 1 e dall’A.I.T.Sa.M (Associazione Italiana Tutela salute Mentale) sulla Salute della Mente che hanno avuto una buona affluenza  di pubblico, segno che l’argomento è stato oggetto di interesse,[…]


AVVISO: Ampliamento temporaneo degli orari di sportello del Servizio Convenzioni

L’Azienda ULSS n. 1 informa che, in funzione della cessazione dall'attività di medico convenzionato del dott. Giorgio Mongillo (dal 14 maggio 2016),  per consentire le conseguenti operazioni di cambio del medico da parte degli assistiti, l’orario di apertura dello sportello Anagrafe del Servizio Convenzioni e Prestazioni di Belluno, in via Feltre 57 - da  lunedì 9 a venerdì 20 maggio 2016 verrà  ampliato e ridefinito come segue:   - LUNEDÌ            8:00 / 12:30 – 14:30 / 18:00 - MARTEDÌ         8:00 / 12:30 – 14:30 / 18:00 - MERCOLEDÌ     8:00[…]


Il Progetto “Oltre CUP” ottiene importanti riconoscimenti

Dal 15 dicembre alla metà di aprile è stata sperimentata presso la ULSS 1 di Belluno  da  13  medici di medicina generale l’ iniziativa pilota denominata “Oltre CUP” i cui risultati sono stata presentati a Treviso lo scorso 21 aprile. L’iniziativa si inserisce nel modello “Sanità a Km Zero”, promosso  dalla Regione del Veneto in collaborazione con Arsenal.it, il Consorzio per l’informatizzazione delle aziende sanitarie del Veneto e che ha già portato,  nel tempo,  a importanti risultati  nell’ambito della informatizzazione dei servizi sanitari (scarico referti, prenotazioni e pagamenti on line, dematerializzazione delle ricette mediche per prestazioni e farmaci). Il progetto[…]


Nuove Convenzioni con Istituti superiori per lo svolgimento delle attività curriculari

L’ULSS  1 offre da molti anni la possibilità di effettuare periodi formativi sia a studenti universitari che a  studenti delle scuole superiori. Una normativa  del 2015 ha introdotto nel percorso di studio degli allievi dei licei l’obbligatorietà di un’azione formativa di alternanza scuola – lavoro,  riconoscendo alle attività realizzate in azienda un valore formativo equivalente a quelle svolte nel contesto scolastico. A fine aprile l’ULSS ha approvato due Convenzioni, rispettivamente  con l’Istituto Follador di Agordo  e  il Liceo Scientifico E. Fermi di Pieve di Cadore  per l’inserimento nel prossimo anno scolastico di studenti frequentanti i rispettivi corsi. Attraverso queste esperienze[…]


CONTINUANO GLI INCONTRI “SALUTE DELLA MENTE” RIVOLTI AI FAMILIARI DELLE PERSONE CON DISAGIO PSICHICO E A TUTTI COLORO CHE SI TROVANO IN CONTATTO CON LA SOFFERENZA PSICHICA

Venerdì 6 maggio alle ore 18,00 presso il Centro Giovanni XXIII° – Piazza Piloni – Belluno si terrà il terzo appuntamento sulla Salute della mente, organizzato dall’ULSS 1 di Belluno e dall’A.I.T.Sa.M sezione di Belluno. “La Famiglia nelle situazioni di disagio. Che aiuto possono dare i Servizi?” è il titolo dell’incontro che vedrà la partecipazione,  in qualità di relatori, del Direttore del Dipartimento di Salute Mentale di Belluno e di un infermiere del Centro di Salute Mentale di Belluno.


Precisazioni in merito agli articoli dei quotidiani locali sul pensionamento del dott. Giorgio Mongillo

In relazione agli articoli pubblicati  in data 05.05.2016 dal  “Corriere delle Alpi”  e da” Il  Gazzettino”  relativi al pensionamento del dott. Giorgio Mongillo, l’Azienda ULSS n. 1 di Belluno ritiene di dover fornire alcune utili precisazioni. La cessazione dell'attività del dott. Mongillo è stata affrontata in numerosi incontri, svoltisi nei mesi scorsi, tra la Direzione, gli Uffici preposti dell'ULSS 1 ed i medici della Medicina di Gruppo "Bellunouno", durante i quali sono state più volte evidenziate le ragioni dell'impossibilità di conferire un incarico provvisorio in sostituzione del medico cessante. Tale  impossibilità deriva da un divieto normativo, che impedisce alle Aziende[…]


Dispenser lavamani in tutti gli Ospedali dell’ULSS 1, in occasione della giornata mondiale per l’igiene delle mani prevista per il 5 maggio 2016

E’  al via una campagna di educazione alla salute all'interno degli ospedali dell’azienda ULSS 1 di Belluno, rivolta a tutti gli utenti e visitatori, per rispondere agli obiettivi prefissati dal World Health Organization, - WHO (agenzia speciale dell'ONU per la salute) relativi alla “Sfida Cure Pulite sono Cure più Sicure” (Clean Care is safer Care Challenge). In ambito sanitario questa procedura è riconosciuta come una delle pratiche essenziali per proteggere il paziente dal rischio di trasmissione di infezioni correlata all'assistenza: molti studi, infatti, dimostrano che il 15-30% delle infezioni correlate all'assistenza cioè contratte in ospedale durante la degenza, possono essere[…]


I primi dati di attività 2016 dell’Hospice “Casa Tua Due”

L’Hospice “Casa Tua Due” è una struttura Residenziale per le Cure Palliative dedicata ai malati in stato di inguaribilità avanzata, o di fine vita, che necessitano di protezione e assistenza continua. Si tratta di una struttura sanitaria extraospedaliera afferente alla Unità  operativa Strutture intermedie del Distretto Socio-Sanitario dell’ULSS 1 di Belluno. L’Hospice è stato inaugurato il 9 novembre 2002 ed è stato realizzato dall’ULSS 1, in ottemperanza alla DGRV 2989/2000, con il contributo della Regione Veneto, della Fondazione Cariverona, delle Associazioni di Volontariato e dei singoli cittadini bellunesi che continuano a sostenerne l’attività con offerte e donazioni. Si tratta di una[…]


Avvio alla realizzazione del progetto sperimentale in materia di Vita Indipendente finanziato dal Ministero del lavoro e delle politiche Sociali

L’ULSS 1 di Belluno  ha presentato, nel 2014, una proposta progettuale alla Regione del Veneto di adesione alla sperimentazione proposta dal Ministero con l’obiettivo di individuare strategie, azioni e modelli di intervento a sostegno della vita autonoma ed indipendente delle persone che incontrano la disabilità nel proprio percorso di vita. La proposta è stata approvata, finanziata con 80.000 euro dal Ministero ed è stato dato avvio alla sperimentazione del progetto. L’ULSS  contribuirà con un cofinanziamento di 20.000 euro. L’impianto del progetto prevede che vi sia una valutazione multidimensionale dei bisogni della persona e dei sostegni necessari, a partire da quello[…]


Il Lions Club ha donato un sistema portatile di infusione sottocutanea destinato all’Hospice Casa Tua Due

Il Lions Club Belluno Host è stato il promotore di un’iniziativa alla quale hanno contribuito anche gli altri Lions Club della Provincia: la donazione all'Hospice Casa Tua Due di Belluno un sistema portatile per infusione sottocutanea del valore di oltre 800 euro. La via sottocutanea è un'importante via di somministrazione dei farmaci per i pazienti in Cure Palliative, attraverso cui è possibile somministrare più farmaci con una minima invasività e notevole praticità d'impiego. Tra questi vengono utilizzati soprattutto analgesici, sedativi, antisecretivi e neurolettici per la complessa gestione dei sintomi dei pazienti critici ricoverati in Hospice. La pompa siringa elettronica permette[…]


l’ULSS 1 assume 3 Tecnici sanitari in Radiologia medica

E’ stata approvata la graduatoria del concorso pubblico, per l’assunzione a tempo indeterminato di  collaboratori professionali sanitari – tecnici di radiologia medica,  espletato a partire dal mese  di gennaio. Dopo una  prima preselezione sono risultati ammessi alle prove concorsuali 50 candidati, 22 dei quali inseriti nella graduatoria finale. I  primi tre classificati sono stati dichiarati vincitori del concorso con delibera aziendale dello scorso 15 aprile.


Apertura anticipata del Laboratorio Analisi dell’Ospedale di Pieve di Cadore

A partire da lunedì 2 maggio 2016,  l'apertura dell'ambulatorio prelievi del LABORATORIO ANALISI  di PIEVE DI CADORE viene anticipata alle ore 7.00. L'orario dell'ambulatorio prelievi sarà pertanto da lunedì a venerdì dalle ore 7.00 alle ore 9.00. Desideriamo in questo modo favorire gli utenti, in particolare i lavoratori, ma anche aumentare la capacità ricettiva e diminuire i tempi di attesa. A Pieve di Cadore si effettuano all'anno  circa 20.000 prelievi per utenti esterni, con una media giornaliera di circa 80-90 prelievi. Altri 20.000 prelievi sono effettuati presso i punti prelievo di Auronzo, S. Stefano e Cortina, rendendo così il servizio[…]


Continuano gli incontri “Salute della mente” rivolti ai familiari delle persone con disagio psichico e a tutti coloro che si trovano in contatto con la sofferenza psichica

Venerdì 22 aprile alle ore 18,00 presso il Centro Giovanni XXIII° - Piazza Piloni - Belluno si terrà il terzo appuntamento sulla Salute della mente, organizzato dall’ULSS 1 di Belluno e dall’A.I.T.Sa.M sezione di Belluno. “Disturbi psicotici. Intervento precoce e sostegno all'inclusione sociale” è il titolo dell’incontro che vedrà la partecipazione,  in qualità di relatori,  di una Psichiatra del Centro di Salute Mentale di Belluno e di una  educatrice del Centro Diurno di Belluno.


Donazione da parte dell’ADOS Belluno di apparecchiature per l’U.O. di Anatomia Patologica dell’ Ospedale San Martino

L’ADOS (Associazione Donne Operate al Seno) di Belluno ha donato all'Ospedale San Martino un armadio frigorifero ed un congelatore per l’U.O. di Anatomia Patologica,  utili per la conservazione dei reagenti chimici necessari alla diagnosi del linfonodo sentinella mediante la metodica del test OSNA. Ricordiamo che la metodica  OSNA è un sistema di analisi molecolare quantitativa per lo studio del linfonodo sentinella nel carcinoma mammario che  permette una valutazione già in corso di intervento e che è in uso  presso l’ULSS 1  dal 2015. L’importo complessivo dei beni ammonta a oltre 4.500 Euro, dei quali 2.500 raccolti dalla comunità di Tisoi[…]


Nuovi certificati di esenzione dal ticket sanitario per condizione economica – Codici 7R2-7R4-7R5 e certificato di riduzione dalla quota fissa 7RQ.

L’Azienda ULSS n. 1 di Belluno ricorda agli assistiti che è possibile stampare - attraverso l'apposito servizio a disposizione sul portale della Sanità della Regione del Veneto – i nuovi certificati di esenzione dal ticket per condizione economica 7R2-7R4-7R5 e i nuovi certificati di riduzione dalla quota fissa 7RQ . A tal fine gli assistititi dovranno collegarsi al sito https://salute.regione.veneto.it ed accedere alla sezione “Servizi al cittadino > Stampa certificati esenzione reddito”, cliccando qui (Il percorso tramite il nostro sito è: dalla "Home page" andare su: “Pagine in Evidenza” – “Stampa Certificati Esenzione Reddito”). L’accesso avviene tramite autenticazione indicando l’Azienda ULSS[…]


87° Club Frecce Tricolori di Belluno: Donazione di una somma in favore dell’Hospice Casa Tua Due

Anche quest’anno, in occasione delle feste Pasquali, l’87° Club Frecce Tricolori di  Belluno ha raccolto una somma di denaro destinata all’Hospice Casa Tua Due e finalizzata  all'acquisto di beni e servizi  per la struttura. Da oltre 10 anni l'iniziativa vede impegnati gli associati nelle piazze della provincia con una distribuzione di colombe pasquali a fronte di un contributo da parte dei cittadini. Quest’anno il ricavato ammonta ad oltre 1.000,00  Euro. L’ULSS 1 desidera ringraziare gli organizzatori della raccolta e tutti coloro che vi hanno contribuito.  


Donazione di un’apparecchiatura per eseguire scansioni della retina (OCT) all’Ospedale San Martino di Belluno

Da ieri la Divisione di Oculistica si è arricchita di una nuova attrezzatura per eseguire gli OCT, del valore di circa 150.000 €,  grazie alla donazione di un anonimo benefattore. L’OCT è una tecnica diagnostica che permette un’analisi della retina in maniera non invasiva. E’ diventato l’esame principale per seguire i pazienti affetti da alterazioni della retina, soprattutto centrale, come le maculopatie, patologia che ha assunto un'importanza enorme nell'ultimo decennio quando sono entrati in commercio farmaci per cercare di arrestarne l’evoluzione, che normalmente portava ad un grave ipovisus. La maculopatia senile e l’edema maculare diabetico rappresentano la prima causa di[…]


L’Ospedale di Belluno tra i 174 in Italia ad aver aderito alla Open week sulla salute in “rosa”: dal 22 al 28 aprile Porte aperte alle donne negli Ospedali con i Bollini Rosa.

L’iniziativa è stata promossa da Onda, l’Osservatorio nazionale sulla salute della donna, per celebrare il 22 aprile la prima Giornata nazionale dedicata alla salute della donna, istituita dal Ministro Lorenzin. L'obiettivo è quello  di avvicinare le donne ai servizi di prevenzione e alle cure: visite gratuite, esami strumentali, consulti ed eventi informativi negli Ospedali italiani a “misura di donna”. Questa iniziativa gode del patrocinio di numerose Società Scientifiche ed Associazioni di pazienti ed è riservata agli ospedali che hanno ottenuto il riconoscimento dei bollini rosa.  Essa  prevede particolare attenzione durante la settimana  dal 22 al 28 aprile alla sensibilizzazione, alla prevenzione[…]


Al via gli incontri sulla “Salute della Mente”

Si terranno a partire dall'8 aprile presso il centro Giovanni XXIII gli incontri Psicoeducazionali intitolati “Salute della Mente“ organizzati dall’AITSaM di Belluno, con il contributo del CSV in collaborazione con il Dipartimento di Salute Mentale dell’ULSS1. Il primo incontro rivolto in particolare ai familiari delle persone con disagio psichico, ma anche a quanti vogliono essere informati sull'ambito della salute mentale, verterà sul tema della depressione e del disturbo bipolare, dall'intervento sulla crisi alla prevenzione e si aprirà con una relazione del dott. Mario Menegardi, Psichiatra Responsabile del Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura di Belluno. scarica qui il volantino


Il SISP, in collaborazione con Federalberghi Belluno e le Associazioni degli albergatori, promuove degli Incontri per operatori turistici sulla “Legionellosi”

Il  Dipartimento di Prevenzione, Servizio Igiene e Sanità Pubblica, in collaborazione con Federalberghi Belluno e le Associazioni degli Albergatori, organizza una serie di incontri con i responsabili delle strutture ricettive sul tema "Legionellosi: il rischio nelle strutture turistico recettive" al fine di sensibilizzare su questa importante tematica sanitaria gli operatori turistici del nostro territorio.   Le date e i luoghi degli incontri saranno: Cortina d'Ampezzo: 08 aprile 2016, ore 15,00 (Sala Conferenze Hotel Savoia) Pieve di Cadore: 12 aprile 2016, ore 15,00 (Sala Coletti - Fraz. Tai) Alleghe: 19 aprile 2016, ore 15,00 (Sala Stoppani - Scuole Elementari) Belluno: 25 aprile[…]


L’ULSS 1 aderisce alla seconda giornata nazionale per la prevenzione dei tumori del cavo orale, indetta per il 1° aprile 2016

L'UOC di ORL di Belluno aderisce alla giornata di prevenzione nazionale indetta dall'AOOI (Associazione Otorinolaringoiatri Ospedalieri Italiani). Il 1° aprile presso l'ambulatorio di ORL dell’Ospedale San Martino, presentandosi direttamente dalle ore 9.00 alle ore 12.00, sarà possibile ottenere una visita e tutti i chiarimenti relativi alla prevenzione e alla diagnosi precoce dei tumori del cavo orale. In caso di lesioni visibili, ulcerazioni, rigonfiamenti o aree dolorose che sono presenti da più di 3 settimane  è opportuna una valutazione da parte dello specialista ORL.


SIAN – Qualità delle acque potabili

I referti 2015 sul controllo ufficiale della qualità delle acque potabili distribuite nel territorio della ULSS 1 sono visionabili qui


Nuovi certificati di esenzione dal ticket sanitario per condizione economica – Codici 7R2-7R4-7R5 e certificato di riduzione dalla quota fissa 7RQ

L’Azienda ULSS n. 1 di Belluno informa gli assistiti che dalla  fine del corrente mese di marzo sarà possibile stampare - attraverso l'apposito servizio a disposizione sul portale della Sanità della Regione del Veneto – i nuovi certificati di esenzione dal ticket per condizione economica 7R2-7R4-7R5 e i nuovi  certificati di riduzione dalla quota fissa 7RQ. A tal fine gli assistititi dovranno collegarsi al sito: https://salute.regione.veneto.it ed accedere alla sezione “Servizi al cittadino > Stampa certificati esenzione reddito”, oppure dal nostro sito cliccando qui (Home page - Pagine in Evidenza – Stampa Certificati Esenzione Reddito). L’accesso avviene tramite autenticazione, indicando l’Azienda ULSS di[…]


Smettere di Fumare … si può. Al via dal mese di aprile l’edizione 2016 del “Trattamento di Gruppo per smettere di fumare”.

L’ULSS 1 organizza anche quest’anno, attraverso il  Ser.D di Belluno, il TG Fumo (Trattamento di Gruppo per Smettere di Fumare),  percorso costituito da 9 incontri durante i quali vengono affrontati argomenti quali la dipendenza da tabacco, la sindrome di astinenza, i danni alla salute, i benefici dello smettere, le indicazioni dietetiche, la prevenzione delle ricadute, le strategie di fronteggiamento. In particolare il corso vedrà la partecipazione ad un incontro del dott. Spiridione Della Lucia, per gli approfondimenti di tipo medico e  della dietista, dott.ssa  Michela Da Rold, per gli aspetti dietetico - nutrizionali. Il corso, aperto a tutta la popolazione,[…]


In funzione il nuovo impianto per la produzione e distribuzione dell’acqua per l’esecuzione delle terapie dialitiche extracorporee presso l’Ospedale di Pieve di Cadore

I pazienti sottoposti a terapia dialitica extracorporea vengono a contatto ogni anno con circa 20 mila litri di acqua che, quindi, deve avere caratteristiche di purezza da un punto di vista chimico, batteriologico e biologico. La terapia dialitica vede, quindi, nella qualità del trattamento dell’acqua utilizzata per la dialisi un elemento fondamentale per garantire la sicurezza terapeutica. Dal mese di marzo è in funzione nel centro dialisi dell’Ospedale di Pieve di Cadore il nuovo impianto per la produzione e distribuzione dell’acqua necessaria per le terapie dialitiche extracorporee, realizzato facendo ricorso a tecnologie all'avanguardia che consentono di produrre del liquido ultra-puro[…]


Giovedì 31 marzo incontro sul tema: “Il rispetto della volontà della persona di donare gli organi dopo la morte”.

Giovedì 31 marzo - alle ore 18,00 - presso la Sala Bianchi di Belluno (Viale Fantuzzi, 11)  si terrà un incontro intitolato: "Il rispetto delle volontà della persona nella donazione degli organi dopo la morte". L’evento si inserisce  nell'ambito  della rassegna "La salute, una scelta consapevole" promossa dal Comune di Belluno e dall'ULSS 1 di Belluno. Al convegno, organizzato dal Coordinamento Ospedaliero per i Trapianti e dal Comitato Etico per la pratica Clinica  dell'ULSS 1, parteciperanno, tra gli altri, la Presidente regionale AIDO, sig.ra Troietto, la Presidente Commissione Terza del  Comune di Belluno, dott.ssa De Biasi e la dott. ssa. Busatta,[…]


Dipartimento di Prevenzione – Sede di Tai di Cadore – AVVISO all’UTENZA

Si avvisa l'utenza che nei giorni di 24 e 25 marzo 2016, a causa di lavori all'impianto elettrico, gli apparecchi telefonici ed informatici del Dipartimenti di Prevenzione, nella sede di Tai di Cadore, non potranno funzionare. L'accesso alle Segreterie dei Servizi sarà comunque assicurato nei consueti orari di apertura. Per eventuali urgenze si potrà telefonare al n. di cellulare: 3204340469. Ci scusiamo per l'eventuale disagio provocato.


La Questura di Belluno consegna le uova di Pasqua ai bimbi della Pediatria

Il 21 marzo, presso la U.O.S.  di Pediatria dell’Ospedale di Pieve di Cadore, una bella sorpresa per i bimbi che partecipavano all'iniziativa “Disegna una stella” - incontro con il disegnatore e artista Luca Stella che propone ai bambini ricoverati dei  laboratori artistici. Il Questore Michele Morelli e i Commissari Capo Claudia Tortorelli e Gianni Lammardo, hanno consegnato delle uova di Pasqua a tutti i bimbi presenti. Il giorno seguente, 22 marzo, è stata la volta dei bambini ricoverati all'Ospedale San Martino di Belluno, che hanno ricevuto con gioia l’omaggio da parte della Questura, alla presenza del Direttore Generale dell’ULSS 1[…]


L’Associazione Campeggio Club di Belluno ha donato un’apparecchiatura sanitaria per il monitoraggio della pressione arteriosa alla Pediatria di Belluno

Il 18 marzo 2016 l’Associazione Campeggio Club di Belluno ha donato alla U.O. di Pediatria dell’Ospedale di Belluno un monitor per i piccoli pazienti, portatile e  in grado di acquisire i seguenti segnali fisiologici: tracciato ECG - tracciato respiratorio - pressione arteriosa (misurazione non invasiva)  ed altri dati utili alla verifica di eventuali situazioni di allarme nei pazienti pediatrici. I segnali, infatti, vengono convertiti in dati digitali ed elaborati, in maniera da allertare istantaneamente qualora si verificassero eventuali condizioni di allarme. L' apparecchio,  il cui  valore economico è di oltre  2.000 Euro, è dotato di un display LCD a LED,[…]


Corsi di formazione per familiari e assistenti di persone non autosufficienti

L'ULSS n. 1 attraverso lo Sportello Sociale Home Care Premium, gestito dalla Cooperativa “Le Valli”, nell'ambito del progetto “Home Care Premium - INPS Gestione Dipendenti Pubblici 2014” organizza un ciclo di incontri di formazione dedicati a familiari e assistenti di persone non autosufficienti assistiti a domicilio. Gli incontri, aperti al pubblico e gratuiti, approfondiranno tematiche importanti per la gestione quotidiana della disabilità e della non autosufficienza di adulti, minori ed anziani. L'iniziativa  prenderà avvio il 19 marzo presso la Sala Popoli d'Europa di Longarone, in Via I° Novembre n. 1 (nello stabile della Biblioteca),  e vedrà la partecipazione di docenti[…]


l’ULSS 1 aderisce alla Giornata Mondiale del Rene: il 10 marzo un gazebo della Croce Rossa all’Ospedale San Martino di Belluno

Il 10 marzo 2016  la Società Italiana di Nefrologia, la Fondazione Italiana del Rene e la Croce Rossa Italiana celebrano la giornata mondiale del rene con iniziative in tutta Italia. Il tema prescelto è “ Malattie renali nell'infanzia: agisci precocemente per prevenirle”. Le malattie renali colpiscono milioni di persone tra cui molti bambini, che possono essere a rischio già in età infantile. Purtroppo i reni si possono ammalare gravemente senza causare sintomi. Per prevenire l’evoluzione e le complicanze delle  malattie renali per  i pazienti,  che diversamente possono risolversi solo attraverso  la dialisi ossia al  depurazione del sangue o il trapianto del[…]


Attivazione della Cartella Clinica Ambulatoriale informatizzata presso le Unità Operative di Ostetricia e Ginecologia dell’ULSS 1

Da alcuni giorni,  i dati delle  pazienti che vengono visitate presso le Unità Operative di Ostetricia e Ginecologia dell’ULSS 1 vengono salvati all'interno della cartella clinica ambulatoriale informatizzata. Si tratta di uno strumento che facilita l’attività del clinico in quanto registra tutte le informazioni e lo guida nella  compilazione dei parametri e dei dati da rilevare. In pratica il sistema prevede una videata che comporta necessariamente  la compilazione di alcuni campi,  strutturati secondo le Linee Guida della specialistica interessata . Per meglio comprendere la nuova funzionalità si può prendere ad esempio il percorso della  gravidanza, nel corso della quale la […]


Sabato 5 Marzo 2016: “Giornata Reumatologica Bellunese”

“La reumatologia oggi: epidemiologia, diagnosi e terapia” è il titolo della Giornata Reumatologica Bellunese organizzata in  collaborazione tra la Società Medico Chirurgica Bellunese e l’Unità Operativa di Reumatologia per il prossimo 5 marzo, rivolta agli operatori sanitari dell’ULSS 1. L’incontro si terrà in Sala riunioni dell’Ospedale San Martino, a partire dalle ore 9,00, con il Saluto  del Presidente della Società  Medico Chirurgica Bellunese, dott. Alberto Simiele. La giornata vedrà la partecipazione, in qualità di relatori, di molti specialisti dell’ULSS nelle discipline di Reumatologia, Medicina, Geriatria e  Fisiatria. Da rilevare, la partecipazione all’evento da parte del prof. Andrea Doria cattedratico dell’Università[…]


Ausili per incontinenti: Nuovo orario presso la sede distrettuale di Via Feltre

Dal 1° marzo l'orario di presenza dell'infermiera della Ditta SCA presso l'ambulatorio della sede distrettuale di Via Feltre,57 - Belluno sarà posticipato di un'ora. Il nuovo orario sarà: lunedì e giovedì dalle ore 9.00 alle ore 11.00 per maggiori informazioni clicca qui


Effettuato all’Ospedale San Martino di Belluno il primo impianto di defibrillatore sottocutaneo

Nei giorni scorsi l’équipe guidata dal dott. Enrico Franceschini Grisolia, Direttore dell’Unità Operativa di Cardiologia, ha effettuato il primo impianto del defibrillatore sottocutaneo EMBLEMTM S-ICD®, un defibrillatore automatico unico al mondo perché viene inserito sotto la pelle senza toccare né il cuore, né i vasi sanguigni. L’impianto è stato eseguito all'Ospedale San Martino su un paziente  di 60 anni in prevenzione primaria a seguito di una patologia ischemica post-infartuale ad elevato rischio di morte improvvisa. Per le sue caratteristiche di “non invasività” (il sistema non richiede l’inserimento di elettrocateteri nel cuore) il defibrillatore sottocutaneo EmblemTM S-ICD®, messo a punto da[…]


l’ULSS 1 organizza un corso per insegnanti e allenatori sportivi per riconoscere ed affrontare i Disturbi alimentari dei giovani

Il Servizio Igiene degli Alimenti e della Nutrizione  dell'ULSS 1 di Belluno in collaborazione con il Centro Disturbi del Comportamento Alimentare (che ha sede al 4° piano dell’Ospedale San Martino), organizza un incontro per insegnanti delle scuole secondarie di secondo grado e per gli allenatori delle associazioni sportive dal titolo: “I Disturbi del Comportamento Alimentare: conoscerli per affrontarli”. L’iniziativa si svolgerà  giovedì  18 febbraio 2016 dalle ore 16:15 alle ore 18:15 presso le aule della Scuola infermieri di Belluno in loc. Cusighe (via Sala n.35 - sopra la U.O. di Neuropsichiatria Infantile). L'incontro, che rientra tra le azioni del Piano[…]


Adeguamento tecnologico dei centralini degli Ospedali di Belluno e Pieve di Cadore

Nei prossimi giorni si renderà necessario un adeguamento tecnologico dei centralini degli ospedali di Belluno e Pieve di Cadore che comporterà una interruzione delle linee telefoniche in entrata e in uscita per un paio d’ore, in differenti giornate. Si partirà con l’Ospedale di Pieve di Cadore, martedì 16 febbraio, quando dalle ore 16,00 alle ore 18,00 le chiamate ai numeri telefonici delle sedi ULSS che iniziano con 0435 341 (compreso quindi il Distretto Socio Sanitario) verranno deviate al centralino di Belluno. Gli operatori che risponderanno daranno agli utenti ogni informazione in merito alla sospensione del servizio ed eventuali indicazioni per[…]


Sabato 13 febbraio 2016: Cardiologie aperte all’ULSS 1

Le Unità Operative di Cardiologia dell’Ospedale di Belluno e di Pieve di Cadore partecipano alla giornata nazionale "Cardiologie Porte Aperte" indetta dalla Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri (ANMCO) in programma  sabato 13 febbraio  2016. La giornata verrà così organizzata: dalle ore 9,30 alle 12,30, sia a Belluno che a Pieve di Cadore, è previsto un incontro aperto al pubblico. All'Ospedale San Martino di Belluno l’incontro sarà ripetuto anche nel corso del pomeriggio dello stesso giorno, dalle 14,30 alle 17,30, con lo stesso programma della mattinata. Ogni incontro avrà inizio presso le sedi delle rispettive Unità Operative ospedaliere con una conferenza[…]


Nuovo video sulle Nefrostomie

E’ stato pubblicato in questi giorni il nuovo video realizzato dall’U.O. di Urologia dell’Ospedale San Martino. Il video, della durata di quasi 4 minuti, spiega brevemente in che cosa consiste l’ intervento di nefrostomia (inserimento dall’esterno nel rene di un piccolo tubicino che serve a far fuoriuscire l’urina in modo che questa venga raccolta in una sacca) e fornisce, attraverso le immagini, le informazioni e i consigli pratici sugli aspetti principali della gestione del dispositivo. I pazienti e i familiari che al momento della dimissione hanno già ottenuto ogni utile informazione dal personale del Reparto, al quale dovranno sempre fare[…]


Dal 1° marzo 2016 le visite medico legali erogate dal SISP nelle sedi di Cortina, Pieve di Cadore, Longarone, Puos d’Alpago ed Agordo verranno prenotate al CUP

Dal 1° marzo tutte le visite medico legali del  Servizio Igiene e Sanità Pubblica  erogate presso le sedi di Cortina, Pieve di Cadore, Longarone, Puos d’Alpago e  Agordo verranno prenotate al CUP tramite il numero verde 800-890-500 (per le telefonate da fisso) e il numero 0437 943890 (per le chiamate da cellulare), come già avviene per gli ambulatori di Belluno con sede al 5° piano dell’Ospedale San Martino e  per l’attività in libera professione. Si tratta, sostanzialmente,  delle visite  mediche per il rilascio e il rinnovo della  patente di guida e nautica, per l’ottenimento del porto d’armi, per l’idoneità all’impiego,[…]


Lunedì 8 febbraio: Open Day all’Ospedale San Martino di Belluno per la Giornata Nazionale sull’Epilessia – Apertura di uno sportello mensile ad accesso libero

La LICE (Lega Italiana contro l’Epilessia) ha aderito alla giornata mondiale contro l’epilessia. L’Epilessia è una malattia sociale tra le più diffuse. Ne soffre una persona su 100. Nel territorio dell’ULSS n.1 di Belluno soffrono di questa patologia circa 1300 persone. L’incidenza maggiore è nella prima decade di vita e oltre la sesta. Le cause sono molteplici: genetiche, sofferenza neonatale, malformazioni del cervello o dei vasi cerebrali, ictus cerebrale, tumori cerebrali, infezioni e malattie infiammatorie come la Sclerosi Multipla. Presso la U.O. di Neurologia dell’ Ospedale San Martino  è attivo da anni un ambulatorio dedicato  a tale patologia per la[…]


Pubblicato il Bando di adesione partecipata al Piano di Zona per l’anno 2016

Il Piano di Zona è il principale strumento di attuazione della rete dei servizi sociali e dell'integrazione socio-sanitaria, attraverso il quale è possibile definire i progetti di collegamento tra la programmazione sociale e socio-sanitaria e le altre politiche di supporto alla persona e alla comunità. Nel processo di programmazione, organizzazione e gestione del sistema integrato di interventi e servizi sociali, assumono un ruolo fondamentale gli “Attori locali” identificati in organismi non lucrativi di utilità sociale, organismi della cooperazione, associazioni ed enti di promozione sociale, fondazioni e enti di patronato, organizzazioni di volontariato, enti privati accreditati, organizzazioni sindacali, altri enti riconosciuti,[…]


Corso per i Medici di Assistenza Primaria sulle malattie non trasmissibili

In Europa le malattie non trasmissibili (malattie cardiovascolari, neoplasie, disturbi mentali, diabete mellito, malattie respiratorie croniche e affezioni muscolo scheletriche) sono responsabili dell’86% dei decessi. Gli stili di vita pesano per il 50% sulla durata della vita in buona salute, sono fattori modificabili e sono la base per la prevenzione delle malattie croniche non trasmissibili. Alla luce di questa consapevolezza il Dipartimento di Prevenzione è chiamato ad identificare, sviluppare e realizzare quei processi che mettono in grado le persone di aumentare e migliorare il controllo sulla propria salute. Nella rete delle alleanze per lo sviluppo delle strategie per la prevenzione[…]


E’ stata approvata la graduatoria per l’assegnazione del contributo per l’acquisto dei defibrillatori agli aventi diritto

E’ stata approvata la graduatoria della selezione dei contributi finanziati dalla Regione del Veneto per l’acquisto di defibrillatori automatici esterni (DAE) a favore dei soggetti titolari della gestione di un impianto sportivo, rientranti tra quelli obbligati al possesso di un DAE dalla vigente legislazione e che hanno presentato la domanda, secondo le modalità previste dal bando provinciale pubblicato sui siti dell’ULSS n. 1 di Belluno e n. 2 di Feltre. Si tratta di 42 organismi sportivi che per ottenere il contributo stabilito dovranno presentare,   entro il prossimo 29 febbraio, agli Uffici  dell’ULSS 1 la documentazione comprovante l’effettivo acquisto del defibrillatore.[…]


Mercoledì 3 febbraio tradizionale Messa di San Biagio all’Ospedale San Martino

Mercoledì 3 febbraio alle ore 19,00  in occasione della commemorazione di San Biagio, patrono della gola,  si terrà,  presso l’Unità Operativa di O.R.L. dell’Ospedale San Martino, la tradizionale Messa promossa dalla Associazione Oncologica Italiana Mutilati della Voce – sezione di Belluno. La Santa Messa verrà celebrata dal Vescovo S.E. Giuseppe Andrich con la partecipazione del  Coro parrocchiale di Tisoi.


Nuove funzionalità per lo “sportello on line”

Presso l’ULSS 1 è ora  possibile prenotare on line anche le prestazioni su ricetta dematerializzata (promemoria bianco) e quelle in libera professione. In pratica quindi,  si possono prenotare  tramite il sito aziendale  la quasi totalità  delle prestazioni prenotabili al CUP telefonico. Per quanto attiene al promemoria bianco, le operazioni sono molto semplificate rispetto alla ricetta rossa,   in quanto è sufficiente indicare il numero della  impegnativa  e il codice fiscale e il sistema recupera automaticamente la prestazione da eseguire e  la priorità.  A quel punto l’utente deve solo  selezionare,  tra le sedi e le date disponibili,  quelle desiderate. Per usufruire del[…]