Archivio Notizie e Comunicati

Importante

AVVISO per Clienti e Fornitori: nuova denominazione aziendale

Con legge n. 19 del 25 ottobre 2016, la Regione del Veneto, tra l'altro, ha definito i nuovi ambiti territoriali delle Aziende UU.LL.SS.SS., dal 01.01.2017, ai sensi dell'art. 14, "L'ULSS n. 1 di Belluno modifica la propria denominazione in Azienda ULSS n. 1 Dolomiti, mantenendo la propria sede legale in Belluno e incorpora la soppressa ULSS n. 2 Feltre e per effetto della incorporazione la relativa estensione territoriale corrisponde a quella della circoscrizione della Provincia di Belluno".  Scarica qui la nota informativa per Fornitori e Clienti oppure vai alla pagina del Servizio Economico Finanziario


Corso all’Ospedale San Martino “Bilinguismo: problema o risorsa? Sviluppo atipico del linguaggio nel bambino bilingue in contesto migratorio”

Si svolgerà il 5 maggio 2017 dalle ore 9,30 alle ore 12,45 e dalle ore 15,00 alle ore 18,00 presso la Sala riunioni Ospedale San Martino di Belluno l’evento formativo: “Bilinguismo: problema o risorsa? Sviluppo atipico del linguaggio nel bambino bilingue in contesto migratorio”. Il corso  ha lo scopo di dare a tutti gli operatori, che con competenze diverse si occupano di riabilitazione, una comune conoscenza teorico-pratica del bilinguismo e degli effetti del bilinguismo sul neurosviluppo del bambino e in particolare sullo sviluppo del linguaggio con riferimento alla sua situazione migratoria. L’incontro avrà come destinatari Medici (disciplina di neuropsichiatria infantile).[…]


Vaccinazione antimorbillo: porte aperte

Oltre 1600 casi di morbillo in Italia dall'inizio del 2017, di cui oltre 70 nella Regione Veneto, fanno riflettere. Si può e si deve fare qualcosa. Tutto il mondo scientifico raccomanda di prevenire la malattia attraverso la vaccinazione. Per questo gli operatori dei servizi vaccinali, proprio in occasione della settimana europea delle vaccinazioni indetta dall’O.M.S. dal 24 al 30 aprile, si sono messi a disposizione e garantiscono una apertura straordinaria degli ambulatori vaccinali di Belluno e Feltre nei giorni 27 – 28 e 29 aprile per offrire e somministrare gratuitamente la vaccinazione antimorbillo-parotite-rosolia a tutte le persone residenti nell'ambito della[…]


Incontro tra i pazienti con l’ orecchio bionico e il personale della Unità di ORL dell’Ospedale San Martino.

Assieme alla vista, l'udito è sicuramente il senso più importante del genere umano. Nascere sordi o perdere l'udito nel corso della vita, ha conseguenze drammatiche soprattutto in quei casi in cui le protesi acustiche non sono sufficienti alla riabilitazione. L'impianto di un elettrodo solitamente a 16 canali nella chiocciola dell' orecchio, che stimola direttamente il nervo acustico, è un intervento delicato, ma non di grandissima difficoltà  tecnica. La difficoltà maggiore arriva dopo, nel riabilitare il paziente a questo nuovo modo di sentire. E' un percorso lungo che richiede un lavoro continuo tra logopedista e paziente per un paio d'anni. Sabato 22 aprile[…]


Dichiarato inammissibile il ricorso presentato dalla GIOMI S.p.A. al Tribunale Ordinario di Belluno

Con pronuncia N.R.G. 530/2017 del 22 aprile 2017  il Giudice del Tribunale Ordinario di Belluno ha dichiarato inammissibile, per difetto di giurisdizione del giudice ordinario, il ricorso presentato dalla  GIOMI S.p.A.. Con tale ricorso la Società   ha richiesto, in via cautelare  d’urgenza,  che venisse ordinato alla Regione del Veneto e all’Azienda ULSS 1 Dolomiti di astenersi dal dare attuazione  alla delibera di Giunta Regionale n. 570 del 2015 -   che ha stabilito che la sperimentazione gestionale dell’ospedale Codivilla Putti non possa  proseguire oltre  i termini fissati dalla L.R. n. 33/2014  e cioè oltre il termine del  29 aprile 2017 -[…]


AVVISO: Ultimi giorni per iscriversi al Trattamento di Gruppo per Smettere di Fumare

Il 26 aprile si terrà presso le aule di formazione via Sala 35 a Cusighe Belluno,  dalle ore 20,00 alle ore 22,00 il primo dei 9 incontri,  per la durata di 6 settimane,  organizzati dal Ser.D dell’’ULSS 1:  TG Fumo Trattamento di Gruppo per Smettere di Fumare. Ultimi giorni, quindi per poter procede all'iscrizione: il costo è di € 50,00 da versare sul C/C n. 10994325 intestato a ULSS n. 1 Dolomiti via Feltre 57 – 32100 Belluno, oppure tramite bonifico bancario IBAN  IT14W0200811910000040010591 causale: “Corso per smettere di fumare” .   Per informazioni ed iscrizioni telefonare al Ser.D di[…]


AVVISO: Aperto ambulatorio pediatrico a Pieve di Cadore

E’ attivo  da martedì 18 aprile, presso il piano terra dell’ospedale di Pieve di Cadore, un ambulatorio pediatrico aperto nelle giornate di martedì dalle ore 9,00 alle ore 12,00 e di giovedì dalle ore 15,00 alle ore 18,00,  dove svolgeranno attività di Pediatria di Libera Scelta  - a rotazione -  le dott.sse   Benedetta Mongillo  e Giulia Ghirardo. Si informa che le visite sono gratuite e riservate alla popolazione della fascia d’età  0-6 anni del Centro Cadore (Comuni di  Pieve di Cadore, Perarolo,  Domegge, Calalzo di Cadore, Valle di Cadore e Cibiana) e devono essere prenotate al  CUP – Centro Unico[…]


sottoscritto l’Accordo per la disciplina degli effetti sul personale a seguito di cessione della gestione del Centro Servizi Anziani di Agordo

E’ stato sottoscritto il 12 aprile 2017, presso la sede dell’ULSS 1 Dolomiti di Belluno, l’Accordo per la disciplina degli effetti sul personale a seguito cessione della gestione del Centro Servizi Anziani di Agordo dai rappresentanti dell’azienda ULSS 1 Dolomiti, dell’Azienda Speciale Consortile Agordina – A.S.C.A., delle RSU e delle Organizzazioni sindacali CGIL FP, CISL FP, UIL FPL e NURSING UP. L’Accordo prevede che dal prossimo 1° maggio  2017, l’Azienda U.L.S.S. n. 1 Dolomiti cesserà la gestione diretta – già incaricata su delega facoltativa dei  Comuni – del Centro Servizi Anziani di Agordo, che verrà assunta dall’Azienda Speciale Consortile Agordina […]


Conferito incarico di Direzione della UOC di Farmacia ospedaliera.

Con deliberazione del 13 aprile 2017, il Direttore Generale ha conferito l’incarico di durata quinquennale di Direttore della struttura complessa U.O.C. di Farmacia ospedaliera di Belluno alla dott.ssa  Marina Coppola, prima classificata nella terna di candidati risultati idonei a seguito di selezione  pubblica tenutasi l’11 aprile  scorso. La dott.ssa Marina Coppola è nata a Castelfranco Veneto il  12 agosto 1969. [caption id="attachment_16156" align="alignleft" width="348"] dott.ssa Marina Coppola[/caption] Si è laureata in Chimica e Tecnologia Farmaceutica presso l’Università degli Studi di Padova nel 1993   ed  ha conseguito il Diploma di Specializzazione farmacia ospedaliera presso l’Università di Padova  nel 1997. Dal gennaio[…]


Settimana sulla salute della donna a Belluno e ad Agordo.

Oggi, 19 aprile, alle ore 18,00 presso la sala riunioni dell’Ospedale San Martino di Belluno, si terrà il primo incontro organizzato dall’UOC di Oncologia dell’Ospedale San Martino sul tema dei tumori ginecologici nella settimana dedicata alla salute della donna. Il secondo incontro è previsto  venerdì  21 aprile alle  ore 18.00 presso l’ Auditorium del Centro Parrocchiale  “Monsignor Vincenzo Savio ” ad  Agordo. I due incontri,  dedicati alla sensibilizzazione e informazione sulle principali patologie femminili vedranno  come relatore il  Direttore dell’ U.O.C. di Oncologia medica di  Belluno, dott. Fable Zustovich.


Donazione dell’Associazione Dottor Clown Belluno alla Lungodegenza dell’Ospedale di Agordo

L’Associazione Dottor Clown Belluno ha donato al reparto di Lungodegenza dell’Ospedale di Agordo una sedia pesa persone ergonomica. Si tratta di una bilancia medica con sedia,   utile per determinare il peso in persone  che hanno difficoltà ad utilizzare una normale bilancia. I pazienti ricoverati nel Reparto di Medicina - Lungodegenza  di Agordo hanno molto spesso difficoltà motorie che impediscono di essere pesati su una bilancia a pedana e pertanto l’apparecchiatura risulta molto utile in quanto serve  per monitorare il peso in alcune malattie quali lo scompenso cardiaco e  in tutte quelle situazioni nelle quali vi è ritenzione idrica, disturbi dell'alimentazione[…]


L’ULSS 1 Dolomiti adotta dei provvedimenti per fornire assistenza pediatrica nelle zone di Longarone, Val di Zoldo e Pieve di Cadore

Con deliberazione del 12.04.2017 la Direzione dell’ULSS ha adottato un provvedimento a sostegno dell’assistenza pediatrica nelle zone di Longarone, Val di Zoldo e Pieve di Cadore. Per quanto attiene ai territori di Longarone e Val di Zoldo si è stabilito di proseguire, a condizioni invariate, l’apertura degli ambulatori pediatrici , rispettivamente per 6 e 3 ore settimanali con accessi a rotazione da parte dei pediatri Risdonne,  Talamini e Signorini fino al 31 agosto p.v.,fatto salvo l’inserimento di un pediatra titolare o con incarico provvisorio. Tale misura  era stata inizialmente adottata  già a partire dalla fine dell’anno 2015 in considerazione della[…]


La Questura di Belluno consegna le uova pasquali ai bimbi della Pediatria

Festa in Pediatria il 12 aprile al San Martino per la  consegna di un meraviglioso  Uovo  Pasquale da parte della Questura di Belluno ai bimbi presenti. Il Questore Michele Morelli e  il Commissario  Capo   Claudia Tortorelli   hanno consegnato l’Uovo alla presenza del Direttore Medico di ospedale, dott. Raffaele Zanella,  del Direttore dell’Unità Operativa, dott. Luigi Memo  e del personale. Grande la sorpresa e la gioia manifestata dai  piccoli partecipanti alla cerimonia, divenuta ormai una festosa tradizione negli  ospedali della ULSS 1 Dolomiti.


Consegnati i defibrillatori in comodato d’uso alle stazioni CNSAS

Nel mese di marzo la Direzione della Centrale Operativa del 118 ha consegnato ad Alex Barattin, alla 2° Delegazione CNSAS Dolomiti bellunesi, n. 17 D.A.E. (defibrillatori semiautomatici). La consegna dei defibrillatori è avvenuta a seguito della conclusione di  una gara regionale,  gestita dall'ULSS 1 come Azienda capofila in Regione per l’acquisizione, con fondi nazionali, di 200 defibrillatori per tutto il Veneto. L’ULSS 1 Dolomiti, come previsto dalla Convenzione con il Soccorso Alpino e Speleologico Veneto (SASV) -  Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS), ha consegnato in comodato d’uso un defibrillatore semiautomatico ad ogni Stazione C.N.S.A.S, secondo le disponibilità[…]


Settimana sulla salute della donna con 2 incontri aperti alla popolazione sul tema dei tumori ginecologici

«Con questa iniziativa vogliamo testimoniare l’attenzione dei nostri ospedali nei confronti della donna e offrire occasioni di approfondimento e dialogo per le donne in tutte le fasi della loro vita», spiega il direttore generale Adriano Rasi Caldogno, «sia il San Martino di Belluno che il Santa Maria del Prato di Feltre sono stati riconosciuti dall'Osservatorio nazionale sulla salute della donna con due “bollini rosa” a certificazione dell’impegno quotidiano per la prevenzione, la cura e l’informazione sulle principali patologie femminili». Il 22 aprile è stata istituita, a partire dal 2016, dal Ministero della Salute la “Giornata nazionale sulla salute della donna”[…]


Risultati della gestione dei gravi traumatizzati presso la Rianimazione dell’Ospedale di Belluno

L’ospedale di Belluno rappresenta il primo avamposto di un’ampia area montana con un ruolo cruciale nella gestione del trauma, legato alla capacità diagnostica (radiologia con disponibilità di TAC e RMN) e terapeutica per la disponibilità 24/24 di chirurgia generale, ortopedica, urologica, ORL, oculistica, neurochirurgica, centro trasfusionale e laboratorio analisi. L’importanza dell’ospedale di Belluno per la gestione del trauma è legata alle attività lavorative, sportive e turistiche della zona: dal lavoro agricolo a quello nei boschi, dall'attività sciistica (24 gravi politraumi provenienti dalle piste di sci tra il 2015 e il 2017) agli sport estremi (arrampicata, parapendio) e non (escursionismo in[…]


Corso informativo/formativo sul tema dell’Affido familiare

Anche quest'anno i Centri per l'Affido e la Solidarietà Familiare (CASF) dell'ULSS n. 1 Dolomiti – èquipes di Belluno e Feltre - organizzano un corso informativo/formativo sul tema dell'affido familiare, che si terrà a Feltre – presso il Consultorio Familiare, via Marconi 7 - a partire dal 6 maggio prossimo e si concluderà il 27 maggio. Il corso è rivolto a famiglie, coppie e persone singole che desiderano conoscere la realtà dell'affido familiare. E' importante parlare di affidamento familiare perchè anche nel territorio bellunese vi è sempre la necessità di avere famiglie disponibili ad accogliere nella propria casa un bambino[…]


Sottoscritto il protocollo di intesa per la costituzione di un tavolo di confronto permanente con le organizzazione sindacali della CGIL e CISL.

Il 5 aprile  presso la sede dell’ULSS 1 Dolomiti a Belluno  si sono incontrati il Direttore Generale Dott. Adriano Rasi Caldogno, il Direttore dei servizi sociali Dott. Gian Antonio Dei Tos e le OO.SS. Cgil Belluno, Cisl Belluno/Treviso, Spi-Cgil Belluno e Fnp-Cisl Belluno/Treviso rappresentate rispettivamente da Mauro De Carli, Rudy Roffarè, Renato Bressan e Gabriella Cont per la sottoscrizione di un Protocollo di Intesa a seguito dell’unificazione delle due aziende provinciali che ha dato vita alla nuova ULSS 1 Dolomiti. Le parti hanno valutato  la necessità di attuare quanto disposto dalla riforma nella salvaguardia dei servizi socio sanitari nonché del[…]


Approvata la graduatoria e assunta la vincitrice del concorso nella disciplina di Pediatria

Il 5 aprile è stata approvata la graduatoria del concorso pubblico per l’assunzione a tempo indeterminato di dirigenti medici nella disciplina di pediatria  da inserire nelle strutture aziendali, le cui prove si sono svolte ieri. Con la medesima deliberazione si è provveduto all'assunzione della 1° classificata,  dott.ssa Barbara Santangelo. Con quest’assunzione,  che avverrà dal prossimo mese di maggio,  l’organico dei pediatri nella ex ULSS 1 passerà da  5  a 6 unità.


Corso: “Approccio integrato al cancro della prostata”

Si terrà venerdì  7 aprile presso il Park hotel Villa Carpenada di Belluno il Corso “Approccio integrato al cancro della prostata” patrocinato dall’ULSS 1  Dolomiti e dalle Rete Oncologica Veneta. La patologia prostatica è  la più diffusa nel sesso maschile ed è oggi  altamente curabile. Il corso,  dedicato al trattamento del carcinoma della prostata localizzato ed avanzato,  pone  una particolare,  e non usuale, attenzione agli aspetti legati agli effetti collaterali dei trattamenti, in particolare a livello metabolico,  ed agli aspetti psicologici del malato di questa particolare entità clinica che ha risvolti spesso importanti anche rispetto alla normale vita sessuale. Dopo[…]



Una piattaforma informatica e innovativa per la Centrale Operativa Territoriale (COT)

La Centrale Operativa Territoriale (C.O.T) del Distretto di Belluno, attiva dal 2014, è un servizio di presa in carico del paziente che necessita di assistenza con l’obiettivo di considerare la persona nella sua complessità e globalità, con un’attenzione alla famiglia ed al contesto di riferimento, attraverso un unico interlocutore che prenda in carico la domanda e ne segua il percorso fino a risposta avvenuta. Oggi,  grazie al sostegno della Fondazione CariVerona che ha erogato un consistente e prezioso contributo di 140.000,00  nell'ambito del Progetto di Sviluppo iniziato nel 2015, la C.O.T. ha ultimato l’intervento di sviluppo del proprio sistema informatico[…]


Nuovi certificati di esenzione dal ticket sanitario per condizione economica – Codici 7R2 – 7R4 – 7R5 e certificato di riduzione della quota fissa 7RQ

L’Azienda ULSS n. 1 Dolomiti informa gli assistiti che dal 1° aprile p.v. sarà possibile stampare – attraverso l’apposito servizio a disposizione sul portale della Sanità della Regione del Veneto – i nuovi certificati di esenzione dal ticket per condizione economica 7R2-7R4-7R5 e i nuovi certificati di riduzione dalla quota fissa 7RQ. A tal fine gli assistiti potranno collegarsi al sito della Regione del Veneto https://salute.regione.veneto.it ed accedere alla sezione “Servizi al cittadino > Stampa certificati esenzione reddito”, (qui) oppure collegarsi tramite il nostro sito da“Pagine in Evidenza” > “Stampa Certificati Esenzione Reddito”. (da qui), cliccando su "Vai al Portale della Regione". L’accesso avviene[…]


La Gastroenterologia del San Martino di Belluno ottiene la certificazione di eccellenza

“La buona qualità delle cure prestate negli ospedali dell’Azienda trova un ulteriore riscontro da parte  di un valutatore esterno, l’ente certificatore Kiwa Cermet” – afferma il Direttore Generale, dott. Adriano Rasi Caldogno. E’ il caso dell’ Unità  Operativa di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva dell’Ospedale San Martino di Belluno che ha raggiunto, come solo altri dodici centri in Italia, l’accreditamento nazionale come centro di eccellenza. Capacità di operare all’interno dell’attuale sistema sanitario, competenze organizzative ed elevati standard clinici, aggiornamento continuo in termini di adesione alle più recenti linee guida, di qualità e di sicurezza delle procedure adottate, miglioramento continuo delle prestazioni[…]


Smettere di fumare … si può. Al via dal 26 aprile l’edizione 2017 del TG Fumo -Trattamento di Gruppo per smettere di fumare

L’ULSS 1 organizza anche quest’anno, attraverso il Dipartimento delle Dipendenze -  Ser.D di Belluno, il TG Fumo (Trattamento di Gruppo per Smettere di Fumare), un  percorso costituito da 9 incontri guidati nell'arco di 6 settimane, durante i quali vengono affrontati argomenti quali la dipendenza da tabacco, la sindrome di astinenza, i danni alla salute, i benefici dello smettere,  le strategie di fronteggia mento, le indicazioni dietetiche, la prevenzione delle ricadute. Il corso vedrà la partecipazione ad un incontro del dott. Spiridione Della Lucia, per gli approfondimenti di tipo medico e  della dietista,  dott.ssa  Michela Da Rold,  per gli aspetti dietetico[…]


Conferito l’incarico di Responsabile dell’Unità Operativa Semplice Dipartimentale di Ematologia

[caption id="attachment_15896" align="alignright" width="277"] dott.ssa Lorella Cimarosto[/caption] Con deliberazione  del 23 marzo 2017, il Direttore Generale ha conferito l’incarico triennale di responsabile della Unità Operativa Semplice Dipartimentale di Ematologia, afferente al Dipartimento di Medicina di Belluno,  alla dott.ssa Lorella Cimarosto. La dott.ssa Lorella Cimarosto è nata a Venezia il 30 novembre 1963. Laureata  in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di  Padova, ha conseguito il Diploma di Specializzazione in Ematologia  sempre presso l’Università di Padova,  nel 1997. Dall'agosto 2001 al dicembre 2002 è stata medico libero professionista presso il Dipartimento di onco- ematologia di Noale (Ve). La dott.ssa Cimarosto[…]


Conferito incarico di Direzione della U.O.C. di Ortopedia e Traumatologia dell’Ospedale di Agordo

Con deliberazione  odierna, il Direttore Generale ha conferito l’incarico di durata quinquennale di Direttore della UOC di Ortopedia e Traumatologia dell’Ospedale di Agordo al dott. Federico Botto,  primo classificato nell'elenco dei  candidati risultati  idonei a seguito di selezione  pubblica tenutasi il 16 marzo scorso. Il dott. Federico  Botto  è nato a Ferrara il 28 ottobre 1960. Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di  Padova, ha conseguito il Diploma di Specializzazione in Ortopedia e Trumatologia, sempre presso l’Università di Padova,  nel 1991. Il dott. Botto  ha svolto attività lavorativa quale dirigente medico nella disciplina di Ortopedia e Traumatologia[…]


AVVISO: Pediatria di Base – Pieve di Cadore

L’Azienda ULSS 1 Dolomiti, a seguito  del decesso del dott.  Guido Rebeschini, medico Pediatra di Libera Scelta nell'ambito territoriale comprendente i Comuni di Pieve di Cadore, Perarolo di Cadore, Domegge di Cadore, Calalzo di Cadore, Valle di Cadore e Cibiana  e della mancata conferma da parte della dr.ssa Lucia Pirolo -  sostituta del  pediatra negli ultimi mesi - a proseguire l’attività di sostituzione oltre il  prossimo 25.3.2017,  ha dato avvio alle procedure per l’inserimento di un pediatra a tempo indeterminato nell'ambito territoriale considerato. In attesa della individuazione del pediatra titolare è indispensabile assicurare comunque l’assistenza primaria ai circa 850 bambini[…]


AVVISI: ricerca di medici per incarichi libero-professionali in Ortopedia e Traumatologia e in Area Urgenza Emergenza

L'Azienda ULSS 1 Dolomiti sta ricercando: Medici specialisti in Ortopedia e Traumatologia per eventuale conferimento incarichi libero-professionali. Medici per eventuale conferimento di incarichi libero-professionali nell'area dell'Urgenza ed Emergenza. Per maggiori dettagli andare sull'apposita Area "Concorsi e Avvisi" seguendo il seguente percorso: Servizio Personale  - Concorsi e Avvisi in Scadenza.   Oppure cliccando qui


Firmata la convenzione tra l’ULSS 1 Dolomiti e le Associazioni dei Club Alcologici territoriali

Lunedì 13 marzo 2017, presso la sede dell'Azienda ULSS n. 1 Dolomiti, è stata  firmato il rinnovo della convenzione fra la Azienda ULSS, rappresentata dal Direttore Generale dott. Adriano Rasi Caldogno e le quattro Associazioni Locali dei Club Alcologici Territoriali (ACAT) del Cadore, Agordina, Belluno e Feltre, rappresentate dai rispettivi  Presidenti pro tempore. Si tratta del rinnovo per tre anni di un rapporto di collaborazione che trae origine dall'apertura del primo Club nel 1982 a Tai di Cadore, apertura avvenuta con il pieno appoggio ed il sostegno dell'allora ULSS 1 Cadore. In seguito si è sempre più rafforzata la sinergia[…]


Pubblicato il bando INPS “Home Care Premium 2017″

In data 28.02.2017 è stato pubblicato il Bando INPS “Home Care Premium Assistenza domiciliare”. L’avviso è rivolto ai dipendenti e pensionati pubblici, ai loro coniugi, parenti e affini di primo grado non autosufficienti e prevede una graduatoria nazionale di 30.000 soggetti beneficiari. Il bando prevede, a partire dal 1° luglio 2017 fino al 31 dicembre 2018, l’erogazione da parte di INPS di contributi economici mensili al fine di rimborsare le spese sostenute per l’assunzione di un’assistente familiare. E’ prevista anche l’erogazione di servizi di assistenza alla persona, finalizzati a garantire la cura a domicilio delle persone non autosufficienti. Requisiti per[…]



L’U.O.C. Nefrologia e Dialisi di Belluno aderisce alla “Giornata Mondiale del Rene” prevista per il 9 marzo 2017.

Giovedì   9 marzo 2016  si  celebra la giornata mondiale del rene con iniziative in tutta Italia. “Malattia renale e obesità – un sano stile di vita per dei reni in buona salute” è  il tema di quest’anno, appositamente individuato dalla Fondazione Italiana del Rene (FIR) Onlus,  in collaborazione con la Società Italiana di Nefrologia . L’Ospedale San Martino aderisce,  come gli anni scorsi,  all'iniziativa grazie anche alla collaborazione da parte della Croce Rossa Italiana che metterà anche a disposizione i gazebo all'ingresso dell’Ospedale. Il personale medico e infermieristico della Nefrologia e Dialisi si renderà disponibile, affiancato dai Volontari della Croce[…]


Trasferimento della U.O. Cure Palliative del Distretto di Belluno

Dal 1° marzo l’Unità Operativa di Cure Palliative del Distretto di Belluno, precedentemente ospitata presso la Terapia Antalgica, è stata trasferita al piano terra del blocco F dell’Ospedale San Martino. Alla nuova sede si accede dall'esterno dell’Ospedale  con  parcheggio antistante. All'Unità Operativa Cure Palliative afferiscono tutti i malati candidati a palliazione, verso i quali svolge attività di gestione e programmazione del percorso, garantendo la continuità clinico-assistenziale tra l’Ospedale, le cure domiciliari e le strutture residenziali idonee (nella fattispecie Hospice e Ospedale di Comunità). L’Unità Operativa di Cure Palliative ha anche  la funzione di  attivazione e coordinamento del Nucleo di Cure[…]


Realizzati i video sulla Centrale Operativa Territoriale (C.O.T.)

La Centrale Operativa Territoriale (C.O.T.) del Distretto di Belluno, grazie al sostegno della Fondazione CariVerona nell'ambito del Progetto di Sviluppo della C.O.T., iniziato nel 2015, ha realizzato dei video tutorial ovvero brevi video che hanno lo scopo di descrivere come affrontare con maggiore serenità l'assistenza al paziente /utente, aiutandolo ad individuare il servizio più idoneo alle proprie esigenze. In particolare i video descrivono l’organizzazione e tutti i vari passaggi che avvengono dal ricovero ospedaliero all'assistenza fornita al domicilio una volta dimesso il paziente. Questi video sono visibili su questo sito alla pagina del C.O.T., cliccando qui. Oppure direttamente sul nostro[…]


Sabato 4 marzo al San Martino la IIª Giornata reumatologica bellunese

Si terrà sabato 4 marzo presso la Sala riunioni dell’Ospedale San Martino la IIª Giornata Reumatologica bellunese, dalle ore 8,30  fino alle ore 13,30. L’incontro medico scientifico, organizzato dalla U.O.S.D. di Reumatologia dell'ULSS 1 Dolomiti  ha lo scopo di coinvolgere nella conoscenza e nell'aggiornamento le figure mediche che si interessano a vari livelli di malati e malattie reumatiche. Verranno trattate le patologie del rachide e della spalla con riferimento ai quadri clinici, la diagnosi differenziale, i percorsi diagnostici ed  il trattamento farmacologico e non farmacologico. Molti malati reumatici necessitano di un approccio multidisciplinare e pertanto è fondamentale il confronto tra[…]


Donazione di un tiralatte da parte della ABVS – Sezione Bolzano bellunese – all’Ospedale San Martino di Belluno.

Si è tenuto il 1° marzo 2017 un incontro presso l’U.O.  di Pediatria in occasione della donazione di un tiralatte all'Ospedale San Martino da parte della ABVS sezione di Bolzano bellunese, con lo scopo di ricordare il socio e dipendente ULSS Paolo Da Rold, scomparso recentemente. L’apparecchiatura donata, del valore di circa 1.500,00  euro,  favorisce l’allattamento materno e viene a costituire un ulteriore supporto nel percorso virtuoso intrapreso dall’ULSS 1 Dolomiti per favorire l’allattamento al seno, in sintonia con la Regione Veneto, per ottenere, da parte dell’UNICEF, l’ambito riconoscimento di “Ospedale Amico del Bambino”. Da anni OMS e UNICEF hanno[…]


Conferito incarico di Direzione della U. O. C. di Anestesia e Rianimazione dell’Ospedale di Agordo

Con deliberazione del 1° marzo 2017, il Direttore Generale ha conferito l’incarico di durata quinquennale di Direttore della UOC di Anestesia e Rianimazione dell’Ospedale di Agordo al dott. Enrico Bosco, primo classificato nella terna di candidati risultati  idonei a seguito di selezione  pubblica tenutasi il 22 febbraio scorso. Il dr. Enrico Bosco è nato a Venezia il 4 aprile 1961. Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Padova, ha conseguito il Diploma di Specializzazione in Anestesia e Rianimazione presso l’Università degli Studi di Padova nel 1992 e il Diploma di Specializzazione in Neurofisiopatologia clinica presso l’Università degli Sudi di[…]


Successo del 1° incontro sull’alimentazione all’Ospedale San Martino

Sala gremita al San Martino per il primo incontro sulla alimentazione  aperto alla popolazione,  curato dal dr. Bastianello Germanà,  Direttore dell’Unità Operativa di Gastroenterologia, grazie ad un ospite  d’eccezione, il giornalista Pio D’ Emilia corrispondente per Sky TG24 dal Giappone. Come si possono combattere a tavola le malattie croniche e gravi? Cosa c’è davvero nel cibo che mangiamo ogni giorno? Come possiamo cambiare le nostre abitudini alimentari (e non solo) per adottare stili di vita corretti? Queste alcune delle domande alle quali ieri si è cercato di dare risposta. Nella prima parte dell’incontro, dopo un’introduzione del Direttore Generale, il gastroenterologo[…]


All’Ospedale San Martino di Belluno primo incontro su “Alimentazione e Salute”

E’ possibile combattere a tavola le malattie croniche e gravi? E cosa c’è davvero nel cibo che mangiamo ogni giorno? Il giornalista di Sky TG24 Pio D’ Emilia corrispondente per Sky TG24 dal Giappone, proverà a rispondere a queste domande attraverso il racconto di un esperimento personale in cui ha testato in prima persona gli effetti di un regime alimentare sano ed equilibrato sulla propria salute. L’incontro, curato dal dr. Bastianello Germanà,  Direttore dell’Unità Operativa di Gastroenterologia dell’Ospedale San Martino e Direttore del Dipartimento delle Chirurgie specialistiche, ha l’obiettivo di far comprendere come ci sia uno stretto rapporto tra la[…]


Giornata “Cardiologie Porte Aperte” a Belluno e a Pieve di Cadore

Nella terza settimana di febbraio si rinnova la “Settimana per il Tuo Cuore” promossa dalla Fondazione  Onlus “Per il tuo cuore” e  sostenuta dalla Associazione Nazionale dei  Medici Cardiologi Ospedalieri  (ANMCO) fin dal 2009. L’anno scorso questo progetto ha ricevuto il prestigioso riconoscimento della Medaglia D’Oro della Presidenza del Consiglio dei Ministri per l’Alto valore Scientifico, Assistenziale e Sociale. Anche quest’anno la Cardiologia nelle sedi di Belluno e di Pieve di Cadore parteciperà al progetto promuovendo la giornata “CARDIOLOGIA PORTE APERTE” che si svolgerà sabato 18 febbraio a Belluno in Cardiologia Ambulatori, piano primo dell’Ospedale San Martino dalle ore 9[…]


I pronto Soccorso fanno fronte all’influenza

Secondo i dati ricavabili dal “Sistema regionale di sorveglianza dell’influenza” (ultimo rapporto del 2 febbraio 2017), dopo varie settimane dall'inizio dell’epidemia si sta assistendo alla fermata della curva di crescita dell’incidenza dell’influenza stagionale in Veneto iniziata, analogamente alla stagione 2014/15, con un anticipo di qualche settimana rispetto alle stagioni precedenti. Nella settimana dal 23 al 29 gennaio l’incidenza si è fissata a 90,7 casi per diecimila abitanti, sostanzialmente uguale a quella della settimana precedente, il che fa immaginare che sia stato raggiunto il picco. Dall'inizio della sorveglianza si stima che siano stati colpiti dal virus 240 mila veneti. Per quanto[…]


Convegno al San Martino di Belluno “il Radiologo e le urgenze: le urgenze ORL e la scelta terapeutica nel trauma”.

Anche quest' anno la Società Italiana di Radiologia Medica (SIRM), con la sua sezione di studio di Radiologia d'Urgenza/Emergenza, ha scelto Belluno per un convegno, che affronterà i temi di maggiore interesse scientifico del momento, nel panorama della Radiologia d' Urgenza. Il convegno, che si terrà venerdì 10 febbraio 2017, presso la sala riunioni dell' Ospedale San Martino, vedrà la partecipazione dei maggiori esperti nazionali del settore, e sarà rivolto ai Medici specialisti di Radiologia, Medicina d' Urgenza, Chirurghi, Rianimatori e Otorinolarigoiatri. La giornata sarà articolata in due diverse sessioni che verranno aperte con il saluto del Direttore Generale e[…]


Venerdì 3 febbraio 2017: Messa di San Biagio all’Ospedale San Martino di Belluno

Venerdì  3 febbraio alle ore 19,00, in occasione della commemorazione di San Biagio, protettore  della gola, si terrà presso l’Unità Operativa di O.R.L. dell’Ospedale San Martino, la tradizionale Messa  promossa  dalla Associazione Oncologica Italiana Mutilati della Voce – sezione di Belluno.


Ospedale di Pieve di Cadore: dal 6 febbraio 2017 due ginecologi h 24

A partire dal 6 febbraio 2017, coerentemente con quanto precedentemente comunicato e promesso dalla direzione dell’ULSS 1 Dolomiti, viene ulteriormente potenziata la presenza di medici ginecologi nel Punto nascite di Pieve di Cadore. A Pieve di Cadore saranno operativi due medici ginecologi h 24, 7 giorni su 7, con presenza diurna e reperibilità notturna. Sono confermate, inoltre, le attività ambulatoriali e di consulenza in ambito ginecologico. In ambito pediatrico, pur permanendo una criticità, come ampiamente descritto nei mesi scorsi, rimane operativa l’attività ambulatoriale il lunedì, il mercoledì e il venerdì. A tale proposito, si informa che la direzione conferma il[…]


Scadenza dei termini per le graduatorie della medicina convenzionata della ULSS 1 Dolomiti

Numerose  sono  le possibilità di incarico presso la provincia di Belluno. L’offerta riguarda  in particolar  modo medici disponibili a prestare la propria attività nel nostro territorio  nell'ambito della  medicina convenzionata e, nello specifico, in quello dell’assistenza  primaria e  della pediatria di libera scelta, ma anche specialisti ambulatoriali interni ed altre figure professionali. L’azienda ULSS n. 1 Dolomiti ricorda che il giorno 31 gennaio 2017 scadrà il termine per la presentazione delle domande di inclusione nelle graduatorie dei medici di medicina generale, dei medici pediatri di libera scelta,  dei medici specialisti ambulatoriali, veterinari ed altre professionalità sanitarie ambulatoriali (biologi, chimici, psicologi)[…]


Prevenzione delle malattie da Meningococco. Le risposte della ULSS 1 Dolomiti

Le autorità sanitarie e i numeri continuano a confermare che al momento attuale, escluso per la Toscana, la meningite e più in generale le malattie invasive da meningococco hanno lo stesso andamento degli anni scorsi. In tutta la regione Veneto dopo il 2011, anno in cui sono stati notificati 22 casi, i casi di malattia da meningococco  registrati ogni anno oscillano tra i 12 e 15, compreso il 2016. Nell'intera provincia di Belluno negli ultimi 10 anni si è avuto solo un caso di meningite. Nonostante i dati siano rassicuranti, la divulgazione tramite giornali o televisione di un caso di[…]


Al San Martino nuovo ambulatorio di Ortopedia pediatrica

La collaborazione tra le Unità Operative di Pediatria ed Ortopedia ha reso possibile l'apertura di un ambulatorio di Ortopedia Pediatrica presso l'Ospedale San Martino, rivolto alla diagnosi ed al trattamento delle patologie dell'età pediatrica ed evolutiva. Referente dell’ambulatorio è la dottoressa Silvia Trevisani che ha frequentato, oltre a diversi corsi accreditati nel campo della traumatologia pediatrica, la Clinica Ortopedica dell'Università degli Studi di Ferrara ed in particolare l'ambulatorio di Ortopedia Pediatrica, centro di riferimento nazionale per la diagnosi ed il trattamento della Displasia Congenita dell'anca. La realizzazione dell’allestimento della struttura è stata possibile grazie alla donazione di attrezzature per un valore di[…]



A Pieve di Cadore le premiazioni del concorso: “Sognando con Emma”

Il 3 gennaio, a Pieve di Cadore, presso l’U.O.S. di Pediatria , si è proceduto  con le premiazioni del concorso “Sognando con Emma ”, nell'ambito del progetto “Ospedale senza paura”. Il  concorso di disegno, destinato ai  piccoli pazienti che hanno avuto accesso all’Ospedale di Pieve di Cadore,  è iniziato nel novembre 2015 e si è protratto per un anno. Sono stati  assegnati  sei premi: due premi “talento”, un premio “piccolo talento” al bimbo più piccolo, il premio originalità, simpatia e il premio Emma al disegno più azzeccato. Inoltre il disegnatore e artista Luca Stella ha creato un libretto con la[…]


Facciamo il punto sulla malattia da meningococco

A partire dai primi mesi del 2015 è stato registrato in Toscana un leggero aumento dei casi di malattia invasiva da meningococco C (meningite e setticemia) rispetto agli anni precedenti, anche nella fascia di età più adulta della popolazione. Anche se tale fenomeno non ha al momento interessato altre regioni italiane le notizie di nuovi casi di malattia creano timore e preoccupazione tra la popolazione generale e la necessità di essere informati su eventuali provvedimenti preventivi da adottare. Va precisato che i germi che causano meningite possono essere diversi; e non sempre nei casi riportati dalla stampa, il germe responsabile[…]


Slackline in località Gusela del Vescovà

La Direzione del SUEM è venuta a conoscenza, che alcuni privati hanno teso una slackline in località Gusela del Vescovà, nella giornata di sabato 24 dicembre u.s., allo scopo di effettuare una traversata su fune sospesa. Al di là delle motivazioni che hanno portato a questa iniziativa, è doveroso sottolineare l'estrema pericolosità di tale atto, soprattutto in relazione al volo dell'elicottero del SUEM di Belluno, particolarmente impegnato in queste giornate a garantire la sicurezza dei frequentatori della montagna che, dato lo stato di scarso innevamento del territorio, ancora effettuano escursioni e arrampicate sui rilievi del territorio provinciale. La Direzione del[…]


Riorganizzazione della continuità assistenziale della Pediatria e del Punto nascita di Pieve di Cadore

Alla luce della sopravvenuta criticità dei medici di Pediatria, dovuta alla mancata possibilità di sostituzione del personale dimissionario tramite le varie procedure prontamente attivate dall'Azienda nel corso dell’anno, è necessario procedere alla riorganizzazione temporanea della continuità assistenziale della Pediatria di Pieve di Cadore. Da giovedì 22 dicembre, il medico pediatra  sarà presente  nelle giornate di lunedì,  mercoledì e  venerdì, dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e dalle ore 14:00 alle ore 18:00. Lo specialista svolgerà attività ambulatoriale e di consulenza per il P.S. nell'orario indicato.  Il personale infermieristico e di supporto di ambito pediatrico, presterà il proprio turno di lavoro[…]