Archivio Notizie e Comunicati

Importante

AVVISO per Clienti e Fornitori: nuova denominazione aziendale

Con legge n. 19 del 25 ottobre 2016, la Regione del Veneto, tra l'altro, ha definito i nuovi ambiti territoriali delle Aziende UU.LL.SS.SS., dal 01.01.2017, ai sensi dell'art. 14, "L'ULSS n. 1 di Belluno modifica la propria denominazione in Azienda ULSS n. 1 Dolomiti, mantenendo la propria sede legale in Belluno e incorpora la soppressa ULSS n. 2 Feltre e per effetto della incorporazione la relativa estensione territoriale corrisponde a quella della circoscrizione della Provincia di Belluno".  Scarica qui la nota informativa per Fornitori e Clienti oppure vai alla pagina del Servizio Economico Finanziario


Realizzati i video sulla Centrale Operativa Territoriale (C.O.T.)

La Centrale Operativa Territoriale (C.O.T.) del Distretto di Belluno, grazie al sostegno della Fondazione CariVerona nell'ambito del Progetto di Sviluppo della C.O.T., iniziato nel 2015, ha realizzato dei video tutorial ovvero brevi video che hanno lo scopo di descrivere come affrontare con maggiore serenità l'assistenza al paziente /utente, aiutandolo ad individuare il servizio più idoneo alle proprie esigenze. In particolare i video descrivono l’organizzazione e tutti i vari passaggi che avvengono dal ricovero ospedaliero all'assistenza fornita al domicilio una volta dimesso il paziente. Questi video sono visibili su questo sito alla pagina del C.O.T., cliccando qui. Oppure direttamente sul nostro[…]


All’Ospedale San Martino di Belluno primo incontro su “Alimentazione e Salute”

E’ possibile combattere a tavola le malattie croniche e gravi? E cosa c’è davvero nel cibo che mangiamo ogni giorno? Il giornalista di Sky TG24 Pio D’ Emilia corrispondente per Sky TG24 dal Giappone, proverà a rispondere a queste domande attraverso il racconto di un esperimento personale in cui ha testato in prima persona gli effetti di un regime alimentare sano ed equilibrato sulla propria salute. L’incontro, curato dal dr. Bastianello Germanà,  Direttore dell’Unità Operativa di Gastroenterologia dell’Ospedale San Martino e Direttore del Dipartimento delle Chirurgie specialistiche, ha l’obiettivo di far comprendere come ci sia uno stretto rapporto tra la[…]


Giornata “Cardiologie Porte Aperte” a Belluno e a Pieve di Cadore

Nella terza settimana di febbraio si rinnova la “Settimana per il Tuo Cuore” promossa dalla Fondazione  Onlus “Per il tuo cuore” e  sostenuta dalla Associazione Nazionale dei  Medici Cardiologi Ospedalieri  (ANMCO) fin dal 2009. L’anno scorso questo progetto ha ricevuto il prestigioso riconoscimento della Medaglia D’Oro della Presidenza del Consiglio dei Ministri per l’Alto valore Scientifico, Assistenziale e Sociale. Anche quest’anno la Cardiologia nelle sedi di Belluno e di Pieve di Cadore parteciperà al progetto promuovendo la giornata “CARDIOLOGIA PORTE APERTE” che si svolgerà sabato 18 febbraio a Belluno in Cardiologia Ambulatori, piano primo dell’Ospedale San Martino dalle ore 9[…]


I pronto Soccorso fanno fronte all’influenza

Secondo i dati ricavabili dal “Sistema regionale di sorveglianza dell’influenza” (ultimo rapporto del 2 febbraio 2017), dopo varie settimane dall'inizio dell’epidemia si sta assistendo alla fermata della curva di crescita dell’incidenza dell’influenza stagionale in Veneto iniziata, analogamente alla stagione 2014/15, con un anticipo di qualche settimana rispetto alle stagioni precedenti. Nella settimana dal 23 al 29 gennaio l’incidenza si è fissata a 90,7 casi per diecimila abitanti, sostanzialmente uguale a quella della settimana precedente, il che fa immaginare che sia stato raggiunto il picco. Dall'inizio della sorveglianza si stima che siano stati colpiti dal virus 240 mila veneti. Per quanto[…]


Convegno al San Martino di Belluno “il Radiologo e le urgenze: le urgenze ORL e la scelta terapeutica nel trauma”.

Anche quest' anno la Società Italiana di Radiologia Medica (SIRM), con la sua sezione di studio di Radiologia d'Urgenza/Emergenza, ha scelto Belluno per un convegno, che affronterà i temi di maggiore interesse scientifico del momento, nel panorama della Radiologia d' Urgenza. Il convegno, che si terrà venerdì 10 febbraio 2017, presso la sala riunioni dell' Ospedale San Martino, vedrà la partecipazione dei maggiori esperti nazionali del settore, e sarà rivolto ai Medici specialisti di Radiologia, Medicina d' Urgenza, Chirurghi, Rianimatori e Otorinolarigoiatri. La giornata sarà articolata in due diverse sessioni che verranno aperte con il saluto del Direttore Generale e[…]


Venerdì 3 febbraio 2017: Messa di San Biagio all’Ospedale San Martino di Belluno

Venerdì  3 febbraio alle ore 19,00, in occasione della commemorazione di San Biagio, protettore  della gola, si terrà presso l’Unità Operativa di O.R.L. dell’Ospedale San Martino, la tradizionale Messa  promossa  dalla Associazione Oncologica Italiana Mutilati della Voce – sezione di Belluno.


Ospedale di Pieve di Cadore: dal 6 febbraio 2017 due ginecologi h 24

A partire dal 6 febbraio 2017, coerentemente con quanto precedentemente comunicato e promesso dalla direzione dell’ULSS 1 Dolomiti, viene ulteriormente potenziata la presenza di medici ginecologi nel Punto nascite di Pieve di Cadore. A Pieve di Cadore saranno operativi due medici ginecologi h 24, 7 giorni su 7, con presenza diurna e reperibilità notturna. Sono confermate, inoltre, le attività ambulatoriali e di consulenza in ambito ginecologico. In ambito pediatrico, pur permanendo una criticità, come ampiamente descritto nei mesi scorsi, rimane operativa l’attività ambulatoriale il lunedì, il mercoledì e il venerdì. A tale proposito, si informa che la direzione conferma il[…]


Scadenza dei termini per le graduatorie della medicina convenzionata della ULSS 1 Dolomiti

Numerose  sono  le possibilità di incarico presso la provincia di Belluno. L’offerta riguarda  in particolar  modo medici disponibili a prestare la propria attività nel nostro territorio  nell'ambito della  medicina convenzionata e, nello specifico, in quello dell’assistenza  primaria e  della pediatria di libera scelta, ma anche specialisti ambulatoriali interni ed altre figure professionali. L’azienda ULSS n. 1 Dolomiti ricorda che il giorno 31 gennaio 2017 scadrà il termine per la presentazione delle domande di inclusione nelle graduatorie dei medici di medicina generale, dei medici pediatri di libera scelta,  dei medici specialisti ambulatoriali, veterinari ed altre professionalità sanitarie ambulatoriali (biologi, chimici, psicologi)[…]


Prevenzione delle malattie da Meningococco. Le risposte della ULSS 1 Dolomiti

Le autorità sanitarie e i numeri continuano a confermare che al momento attuale, escluso per la Toscana, la meningite e più in generale le malattie invasive da meningococco hanno lo stesso andamento degli anni scorsi. In tutta la regione Veneto dopo il 2011, anno in cui sono stati notificati 22 casi, i casi di malattia da meningococco  registrati ogni anno oscillano tra i 12 e 15, compreso il 2016. Nell'intera provincia di Belluno negli ultimi 10 anni si è avuto solo un caso di meningite. Nonostante i dati siano rassicuranti, la divulgazione tramite giornali o televisione di un caso di[…]


Al San Martino nuovo ambulatorio di Ortopedia pediatrica

La collaborazione tra le Unità Operative di Pediatria ed Ortopedia ha reso possibile l'apertura di un ambulatorio di Ortopedia Pediatrica presso l'Ospedale San Martino, rivolto alla diagnosi ed al trattamento delle patologie dell'età pediatrica ed evolutiva. Referente dell’ambulatorio è la dottoressa Silvia Trevisani che ha frequentato, oltre a diversi corsi accreditati nel campo della traumatologia pediatrica, la Clinica Ortopedica dell'Università degli Studi di Ferrara ed in particolare l'ambulatorio di Ortopedia Pediatrica, centro di riferimento nazionale per la diagnosi ed il trattamento della Displasia Congenita dell'anca. La realizzazione dell’allestimento della struttura è stata possibile grazie alla donazione di attrezzature per un valore di[…]



A Pieve di Cadore le premiazioni del concorso: “Sognando con Emma”

Il 3 gennaio, a Pieve di Cadore, presso l’U.O.S. di Pediatria , si è proceduto  con le premiazioni del concorso “Sognando con Emma ”, nell'ambito del progetto “Ospedale senza paura”. Il  concorso di disegno, destinato ai  piccoli pazienti che hanno avuto accesso all’Ospedale di Pieve di Cadore,  è iniziato nel novembre 2015 e si è protratto per un anno. Sono stati  assegnati  sei premi: due premi “talento”, un premio “piccolo talento” al bimbo più piccolo, il premio originalità, simpatia e il premio Emma al disegno più azzeccato. Inoltre il disegnatore e artista Luca Stella ha creato un libretto con la[…]


Facciamo il punto sulla malattia da meningococco

A partire dai primi mesi del 2015 è stato registrato in Toscana un leggero aumento dei casi di malattia invasiva da meningococco C (meningite e setticemia) rispetto agli anni precedenti, anche nella fascia di età più adulta della popolazione. Anche se tale fenomeno non ha al momento interessato altre regioni italiane le notizie di nuovi casi di malattia creano timore e preoccupazione tra la popolazione generale e la necessità di essere informati su eventuali provvedimenti preventivi da adottare. Va precisato che i germi che causano meningite possono essere diversi; e non sempre nei casi riportati dalla stampa, il germe responsabile[…]


Slackline in località Gusela del Vescovà

La Direzione del SUEM è venuta a conoscenza, che alcuni privati hanno teso una slackline in località Gusela del Vescovà, nella giornata di sabato 24 dicembre u.s., allo scopo di effettuare una traversata su fune sospesa. Al di là delle motivazioni che hanno portato a questa iniziativa, è doveroso sottolineare l'estrema pericolosità di tale atto, soprattutto in relazione al volo dell'elicottero del SUEM di Belluno, particolarmente impegnato in queste giornate a garantire la sicurezza dei frequentatori della montagna che, dato lo stato di scarso innevamento del territorio, ancora effettuano escursioni e arrampicate sui rilievi del territorio provinciale. La Direzione del[…]


Riorganizzazione della continuità assistenziale della Pediatria e del Punto nascita di Pieve di Cadore

Alla luce della sopravvenuta criticità dei medici di Pediatria, dovuta alla mancata possibilità di sostituzione del personale dimissionario tramite le varie procedure prontamente attivate dall'Azienda nel corso dell’anno, è necessario procedere alla riorganizzazione temporanea della continuità assistenziale della Pediatria di Pieve di Cadore. Da giovedì 22 dicembre, il medico pediatra  sarà presente  nelle giornate di lunedì,  mercoledì e  venerdì, dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e dalle ore 14:00 alle ore 18:00. Lo specialista svolgerà attività ambulatoriale e di consulenza per il P.S. nell'orario indicato.  Il personale infermieristico e di supporto di ambito pediatrico, presterà il proprio turno di lavoro[…]


Sabato 17 dicembre si conclude il Corso di formazione sulla condivisione dei percorsi clinici nel Dipartimento delle Chirurgie Specialistiche

Sabato  17 dicembre presso la sala riunioni dell’Ospedale San Martino si terrà la giornata conclusiva del  progetto dell’ULSS 1 di formazione sul campo  dal titolo: "Alla ricerca dell'appropriatezza mediante la condivisione di percorsi clinici nel Dipartimento delle Chirurgie Specialistiche". Il progetto,  iniziato  alla fine del 2015,  ha avuto come  protagonisti  i Medici di Assistenza Primaria (MAP)  e i direttori e i dirigenti medici delle Unità Operative afferenti al Dipartimento delle Chirurgie Specialistiche (Oculistica - Otorinolaringoiatria - Urologia) con l’obiettivo di fornire ai primi le più recenti acquisizioni nell'ambito delle più comuni patologie dell’occhio, del capo - collo e dell’apparato urologico.[…]


ULSS 1: a Belluno Neurochirurgia e Rianimazione efficienti anche in caso di emergenze multiple.

La Neurochirurgia di Belluno conferma il suo ruolo di massima importanza nella gestione presso l’Ospedale San Martino di pazienti che richiedono interventi effettuati nel più breve tempo possibile dopo gravi traumi cranici od emorragie cerebrali.  Dall'attivazione della Neurochirurgia a Belluno nel 2001, a tutt'oggi, la casistica dei pazienti operati per gravi lesioni cerebrali acute, provenienti sia dalla nostra provincia e talora anche dalle provincie limitrofe, comprende numerosissimi casi di traumatismi da incidenti stradali, sul lavoro e sportivi. Alla garanzia di un trattamento Neurochirurgico tempestivo a Belluno, si accompagna la possibilità che questi pazienti possano essere poi ricoverati nella Rianimazione di[…]


Donazione all’ORL di Belluno

Si è tenuta  il 6 dicembre, presso l’Unità Operativa Otorinolaringoiatria una breve cerimonia in occasione della donazione di una colonna per video endoscopia ad alta definizione (video nasofaringoscopio più telecamera HD e video otoscopio più fonte luminosa)  da parte della ditta Ital Lenti con sede in Alpago, del valore complessivo di euro 32.000. Erano presenti la  Direzione aziendale, la signora Tullia Polzotto e il Direttore dell’U.O. di ORL dott. Roberto Bianchini, il quale ha illustrato  le funzionalità della nuova apparecchiatura. Presso l’Unità Operativa  ORL di Belluno si eseguono circa 1500 video laringoscopie all'anno per seguire il decorso dei pazienti operati[…]


13 dicembre: Messa presso la struttura per anziani non autosufficienti di Agordo

Il 13 dicembre, si terrà il tradizionale incontro natalizio presso la Struttura residenziale per Anziani non autosufficienti di Agordo. La manifestazione si svolgerà secondo il seguente programma: Alle ore 15,30 all'interno della Sezione Polifunzionale n. 2, Nucleo Bucaneve, 1° piano,  si terrà la Santa Messa presieduta da S.E. Mons. Renato Marangoni, Vescovo della Diocesi di Belluno – Feltre e concelebrata dall'Arcidiacono di Agordo Mons. Giorgio Lise con i parroci della Forania. Seguirà lo scambio degli Auguri tra ospiti, i familiari, gli operatori, i volontari e tutti coloro che operano a favore degli anziani e dei disabili della struttura e del[…]


Diagnosi precoce della malattia di Alzheimer grazie a nuovi esami che si eseguono al Laboratorio Analisi dell’Ospedale San Martino

Con il termine “demenza” si indica un insieme di malattie che si manifestano clinicamente con iniziali disturbi di memoria, cui seguono nel corso del tempo disturbi del linguaggio, dell’orientamento, delle capacità di ragionamento, di critica e giudizio, con perdita progressiva dell’autonomia funzionale fino ad arrivare ad una pesante interferenza nella normale vita quotidiana. Oltre che sul piano individuale tali patologie hanno un impatto notevole anche in termini socio-sanitari, sia perché un sempre maggior numero di famiglie ne sono drammaticamente coinvolte, sia perché richiedono l'attivazione di una qualificata rete integrata di servizi sanitari e socio-assistenziali. Secondo il Rapporto Mondiale Alzheimer del[…]


L’Ortopedia organizza un corso su un’innovativa tecnica di intervento alla spalla

Le lesioni di spalla a livello della cuffia dei rotatori rappresentano una patologia molto comune soprattutto nelle persone con età superiore ai 50 anni e possono essere causate da un trauma o da lavori ripetitivi usuranti. In alcuni casi, i tendini lesionati non sono più riparabili sia per la scarsa qualità del tessuto muscolare che per l'estensione della rottura. Diverse sono le opzioni chirurgiche per trattare questo tipo di lesione. In caso di rottura postero-superiore della cuffia dei rotatori irreparabile con le tecniche tradizionali, l'intervento di trasposizione del tendine del muscolo gran dorsale rappresenta una valida alternativa alla classiche tecniche artroscopiche. Come[…]



Donazione frigoriferi a temperatura controllata all’U.O. di Anatomia Patologica

Nel mese di maggio 2015 è stata attivata nell’U.O. di Anatomia Patologica dell'Ospedale San Martino di Belluno, la metodica OSNA,  anche grazie al sostanzioso contributo offerto dall'AIL-Associazione Italiana contro le Leucemie-Sezione di Belluno. Il metodo molecolare OSNA permette di valutare, nel corso di intervento chirurgico, l'eventuale presenza di metastasi di carcinoma al linfonodo sentinella del tumore della mammella, consentendo al chirurgo di scegliere il trattamento più adeguato per l’ascella in un’unica seduta . Nel corso del 2016 l’Associazione Donne Operate  al Seno (ADOS) di Belluno e i Volontari della Comunità di Tisoi hanno deciso di sostenere questa attività donando due[…]


Corso rinnovo abilitazione alla vendita di prodotti fitosanitari

Si informano i titolari di abilitazioni alla vendita di prodotti fitosanitari, che il Dipartimento di Prevenzione dell’ULSS 1 ha attivato, in accordo con l’ULSS 2,  il corso di aggiornamento ai fini di consentire il rinnovo della abilitazione alla vendita dei prodotti fitosanitari ai sensi del D.Lgs 150/2012 e s.m. e dal D.M. 22/01/1014 (Piano di Azione Nazionale). Le ore di lezione previste dalla normativa sono  12  che saranno suddivise in  due giornate da 6 ore ciascuna ( 5 ore destinate ad argomenti relativi all'utilizzo dei prodotti fitosanitari in agricoltura e 7 su argomenti sanitari). Il Corso si terrà in data[…]


Ammalarsi e guarire con il cibo. L’approccio terapeutico dei DCA

L'incontro si terrà venerdì 18 novembre 2016 presso la Sala Bianchi, Viale Fantuzzi - Belluno dalle ore 18.00 alle ore 20.00 Interverranno l'Equipe del Centro Disturbi Comportamento Alimentare (DCA) dell'ULSS 1 e l'Associazione Margherita Scarica qui la locandina


Ciclo di incontri “La salute, una scelta consapevole”

L'ULSS 1 ed il Comune di Belluno patrocinano una serie di incontri che si terranno presso la Sala Bianchi - V.le Fantuzzi  - Belluno Come relatori parteciperanno medici di vari Servizi dell'ULSS 1 Scarica qui il calendario degli eventi a cui la cittadinanza è invitata a partecipare


Cuochi a lezione sulla Celiachia

Si è concluso nei giorni scorsi il corso di formazione “La compagnia del senza glutine” durante il quale una sessantina di cuochi di asili, scuole, case di riposo e ristoranti di tutta la Provincia sono stati istruiti per la preparazione e distribuzione di  pasti senza glutine. Il corso è stato organizzato dal SIAN - Servizio Igiene degli Alimenti e della Nutrizione dell'ULSS 1 di Belluno, in collaborazione con l'Associazione Italiana Celiachia,  per un totale di 6 ore di formazione con una parte  teorica e una pratica. Le ore di lezioni teoriche hanno consentito di illustrare sinteticamente la malattia celiaca e[…]


Successo dell’iniziativa di screening del diabete

In occasione della Settimana Nazionale del Diabete il personale della Diabetologia dell’Ospedale di Belluno in collaborazione con l’Associazione Diabetici bellunese ha organizzato una giornata dedicata alla sensibilizzazione nei confronti del diabete mellito. La manifestazione  si è svolta presso il Centro Commerciale Emisfero la mattina di sabato 12 novembre. A tutti è stato distribuito materiale informativo finalizzato alla conoscenza della malattia diabetica, come riconoscerla e come prevenirla. Inoltre, a quanti si sono dimostrati interessati,  il personale sanitario ha eseguito la misurazione gratuita della glicemia, somministrato un breve questionario per la quantificazione del rischio di sviluppare diabete in una prospettiva futura di[…]


AVVISO: Ricerca di medici specialisti in Pediatria per conferimento incarichi libero – professionali

L’Azienda ULSS n. 1 di Belluno sta ricercando medici specialisti in pediatria (o disciplina equipollente ex D.M. 30.1.1998 e s.m.i.) per il conferimento di incarichi libero-professionali per prestazioni da rendere presso le strutture ospedaliere di Belluno e di Pieve di Cadore,  nelle more dell’espletamento delle procedure concorsuali per assunzioni a tempo determinato e a tempo indeterminato.            L’attività dovrà essere prestata  mediante: -          turni di guardia diurni di 12 ore (8.00 – 20.00), retribuiti con il compenso omnicomprensivo lordo di € 600,00; -          turni di guardia notturni di 12 ore (20.00 – 8.00), retribuiti con il compenso omnicomprensivo lordo[…]


All’Ospedale San Martino di Belluno disponibile, per le pazienti di tutta la Provincia, una nuova tecnica mini-invasiva per il trattamento dei fibromi uterini

Da  giugno 2016 è stato attivato il gruppo multidisciplinare inter-aziendale, Belluno-Feltre, per il trattamento della patologia oncologica ginecologica, di cui fanno parte le equipe delle Unità Operative di Ginecologia, Anatomia Patologica, Oncologia, Radioterapia e Radiologia degli ospedali provinciali. Nell'ambito della condivisione clinica e culturale del gruppo multidisciplinare è stata introdotta una nuova tecnica mini-invasiva per il trattamento dei fibromi uterini. Tale tecnica, possibile grazie alla nuova apparecchiatura angiografica, a disposizione nella radiologia dell'Ospedale di Belluno, e allo sviluppo di materiali sempre più evoluti e di piccole dimensioni, è una valida alternativa all'intervento chirurgico per il trattamento dei fibromi uterini sintomatici.[…]


Assunti 3 dirigenti medici nella disciplina di Psichiatria

In data di ieri, con deliberazione del Direttore Generale, l’ULSS 1  ha proceduto all'assunzione di 3 dirigenti medici nella disciplina di Psichiatria, di cui uno già operante con contratto a tempo determinato. Gli psichiatri verranno assegnati al Dipartimento di Salute Mentale, che si articola nelle sedi di Belluno, Agordo e Pieve di Cadore. Le assunzioni, autorizzate dalla Regione del Veneto per sostituzione di specialisti cessati nel corso dell’anno 2016, riguardano i primi 3 classificati nella graduatoria del concorso pubblico recentemente espletato. Due specialisti verranno assegnati all'Unità Operativa Complessa di Belluno, di cui fanno parte le degenze ospedaliere con il Servizio[…]


L’U.O. di Malattie Infettive di Belluno in primo piano al Congresso nazionale della Società italiana di Malattie Infettive e Tropicali

Dal 16 al 19 ottobre 2016 si è svolto a Baveno (VB)  il  XV Congresso nazionale SIMIT (Società Italiana di Malattie Infettive e Tropicali), che ha visto tra le tematiche più rilevanti quella delle infezioni emergenti ed in particolare quelle trasmesse da vettori quali zecche e zanzare. Il fenomeno desta molta preoccupazione tra gli specialisti per le implicazioni  riguardanti la salute pubblica. Nel corso della sessione plenaria ha riscosso molto interesse la relazione tenuta dal dott. Ermenegildo  Francavilla, Direttore dell’U.O. di Malattie Infettive dell’Ospedale San Martino, sulla Encefalite da Zecche (TBE), patologia poco conosciuta  e sottostimata in quasi tutto il[…]


Avvio campagna di vaccinazione antinfluenzale 2016/2017

L’ULSS  n.1 di Belluno, seguendo le disposizioni della Regione del Veneto, ha organizzato, come di consueto, la Campagna di vaccinazione antinfluenzale, che inizierà dal giorno 7 novembre 2016. Il vaccino antinfluenzale verrà somministrato gratuitamente alle persone di età uguale o superiore ai 65 anni e a tutte le persone appartenenti alle categorie a rischio sotto indicate. La vaccinazione antinfluenzale rappresenta un’occasione di salute per tutta la popolazione e l’Azienda Sanitaria, come negli anni scorsi, si fa carico dell’approvvigionamento di un numero di dosi di vaccino sufficiente per far fronte alla richiesta dell’utenza. Per venire incontro alle esigenze della popolazione, per[…]


l’ULLS 1 aderisce alla “Giornata mondiale dell’Osteoporosi”

L’osteoporosi è una “sindrome” cioè una patologia condizionata da numerosi fattori e da concause non completamente conosciute. Le ossa diventano quindi più fragili e sono esposte ad un maggior rischio di frattura per traumi anche minimi. La massima capacità individuale di accumulare calcio e fosforo nell’osso viene raggiunta al momento del cosiddetto “picco di massa ossea” intorno ai 20-25 anni nella donna ed i 25-30 anni nell’uomo. Dopo questa età, se i meccanismi di controllo funzionano bene, l’osso rimane in equilibrio, nella donna sino alla menopausa, nell’uomo sino a 65-70 anni. Alla menopausa, di norma tra i 45 anni e[…]


“Gruppi di cammino” ad Agordo per promuovere l’attività fisica

Lo scorso 16 settembre si è svolto ad Agordo un incontro con la popolazione, promosso dal Dipartimento di Prevenzione dell’ULSS 1 di Belluno in collaborazione con il Comune di Agordo e con un  Centro fitness di Agordo, per presentare un progetto intitolato “Gruppi di cammino”. L’obiettivo era quello di informare e stimolare la popolazione a svolgere attività fisica, illustrando i benefici del movimento. Le evidenze scientifiche hanno infatti ampiamente dimostrato che una regolare attività fisica favorisce uno stile di vita sano, con notevoli benefici sulla salute generale della persona. L’iniziativa ha avuto successo, infatti, dopo due uscite di prova, si[…]


Firmato l’Accordo integrativo con le rappresentanze sindacali

Il giorno 11.10.2016 è stato siglato l’Accordo con la RSU e le Organizzazioni Sindacali del Comparto per la definizione delle modalità di distribuzione delle risorse residue del fondo della produttività, per la progressione economica orizzontale e per la definizione dell’entità delle risorse da destinare all'attivazione di nuove posizioni organizzative. Le risorse residue del fondo della produttività verranno impiegate per la realizzazione di progetti obiettivo nel biennio 2016/2017, che avranno ad oggetto attività aggiuntive finalizzate, ad esempio, al miglioramento organizzativo ed al conseguimento di più elevati livelli efficienza, efficacia ed economicità nello svolgimento delle prestazioni richieste alle varie unità operative. La[…]


Ciclo di incontri sulla malattia oncologica a Radio Cortina

A partire da martedì 18 ottobre alle ore 10:00, con cadenza settimanale, il Direttore dell’U.O. di Oncologia dell’Ospedale San Martino di Belluno, dott. Fable Zustovich, rilascerà una serie di interviste alla giornalista Nives Milani di Radio Cortina. In ogni incontro verrà affrontato un argomento diverso, secondo una scaletta stabilita, che va dalla presentazione dell’Unità Operativa di Oncologia alle  diverse patologie oncologiche e alla  loro incidenza, toccando i temi delle  cure, della  prevenzione e dell’assistenza ai pazienti sia in ambito ospedaliero che territoriale. Ogni incontro consisterà in una telefonata in diretta della durata di circa un quarto d’ora.


Serate informative sull’Amministrazione di sostegno

Il Servizio Sociale Area Anziani di Agordo dell'ULSS 1,  in collaborazione con Cooperativa “Le Valli” di Longarone e il Centro di Servizio Volontariato di Belluno prosegue la serie di incontri con la popolazione dell'Agordino sul tema dell'Amministrazione di Sostegno, con ulteriori due appuntamenti: -mercoledì 12 ottobre alle ore 17:30 a  Cencenighe presso la nuova sala consiliare del Municipio ; - lunedì 24 ottobre alle ore 17:30 presso la sala Stoppani di Alleghe . Gli incontri sono rivolti alle persone che desiderano approfondire le conoscenza della legge sull'Amministrazione di Sostegno. Sono sempre più numerose le persone, anziane, disabili e in situazione[…]


Donazione da parte dell’Associazione Volontari del Sangue Sezione di Visome – Castion

Si è  tenuto ieri presso l’U.O. di Pediatria dell’Ospedale San Martino un incontro per la donazione di 5 pompe volumetriche del valore commerciale di circa 5.000 Euro da parte dell’ABVS – sez. di Visome –Castoi. Si tratta di pompe per infusione volumetrica leggera e di dimensioni ridotte in grado di somministrare infusioni a varie portate, in modo preciso ed affidabile  indicate per l'infusione nei pazienti pediatrici di fluidi e  farmaci, per la nutrizione  parenterale e per la somministrazione di sangue e prodotti ematici. La donazione,  organizzata dalla ABVS sezione di Visome -Castoi, è stata resa possibile anche  grazie anche alla[…]


Nuove sfide per la Cardiologia di Belluno

 L’Unità Operativa Complessa (UOC) di Cardiologia della ULSS 1, diretta dal dott. Franceschini  comprende attualmente  15 medici, 1 Coordinatrice infermieristica  e 63 infermieri. L’attività si articola i articola su 2 sedi: quella di Belluno con attività ambulatoriale, Reparto, Day Hospital, Unità Coronarica e Emodinamica H24 e quella dell’Ospedale del Cadore a  Pieve con attività  solo ambulatoriale per pazienti ricoverati e per pazienti esterni. Il Reparto di Cardiologia di Belluno dispone di 14 posti letto ordinari, 2 posti per Day Hospital,  l’Unità Coronarica di 5 posti letto intensivi e 4 semi intensivi. Nel 2015 presso gli ambulatori del San Martino sono[…]


10 ottobre 2016 – progetto Argento Attivo – Incidenti domestici: Iniziative di sensibilizzazione a livello regionale per la sicurezza in ambiente domestico

Dal 10 ottobre parte il progetto ArgentoAttivo in Farmacia Tutti ci sentiamo al sicuro all'interno della nostra abitazione. Eppure gli incidenti domestici costituiscono un rilevante problema di sanità pubblica: nel nostro Paese, ogni anno, circa ottomila persone perdono la vita in seguito ad un incidente domestico (più del doppio rispetto ai decessi per incidente stradale) che rappresenta pertanto la quinta causa di morte prevenibile. Le conseguenze più gravi in termini di mortalità e di invalidità permanente riguardano i bambini in età prescolare e gli anziani. In particolare le cadute rappresentano per la popolazione anziana la modalità più frequente di incidente[…]


Convegno: “La donazione e la Medicina Trasfusionale incontrano la Medicina Rigenerativa”

Sabato 22 ottobre 2016 ore 15:00 presso la Sede Provinciale dell'ABVS (Associazione Bellunese Volontari del Sangue) in V.le Europa, 12 (accanto all'Ospedale San Martino) si terrà il Convegno: "La donazione e la medicina trasfusionale incontrano la medicina rigenerativa", organizzato dall'ABVS stessa, in collaborazione con con l'ULSS 1 e la Fondazione Tes e con il patrocinio dell'Università degli Studi di Padova. Scopo dell'incontro è approfondire i risultati dello studio di particolari emocomponenti chiamate "membrane leuco-fibrino-piastriniche". Si tratta di un emocomponente ottenuto concentrando dal sangue alcune sue componenti: piastrine, globuli bianchi, fibrina e cellule staminali circolanti. I dati raccolti e le applicazioni[…]


Aperto ad Agordo un ambulatorio per Cure palliative

È stato attivato presso l’ospedale di Agordo  l’ambulatorio di Cure Palliative. A questo servizio possono rivolgersi quei pazienti che sono eleggibili per le cure palliative, su segnalazione da parte dei medici specialisti ai colleghi palliativisti  o con prescrizione del Medico di Assistenza Primaria. Si tratta sostanzialmente di pazienti che hanno un  buon  grado di autonomia funzionale e motoria, ma che sono affetti da patologie progressive ed irreversibili, non soltanto oncologiche, la cui presa in carico esce dalla prospettiva delle cure finalizzate alla guarigione, ma è necessaria a garantire una qualità di vita il più possibile adeguata, pur nella gravità della[…]



Il Comitato Etico per la Pratica Clinica dell’ULSS 1 organizza il Convegno: “Analisi etica dei casi clinici: Quando, Come Perché”.

Giovedì 29 settembre presso la Sala Riunioni dell'Ospedale di Belluno, a partire dalle ore 15,00 si terrà il Convegno promosso dal Comitato Etico dell' ULSS  1 dal titolo:“Analisi  etica dei casi clinici: quando, come, perché.” Al Convegno parteciperanno come relatori membri del Comitato Etico per la Pratica Clinica dell’ULSS 1 ed esperti di bioetica e biodiritto con l’obiettivo di mostrare come l’analisi etica dei casi clinici aiuti ad individuare e realizzare le scelte più rispettose della dignità delle persone coinvolte, attraverso un percorso che coinvolge la persona malata, la sua famiglia e l’equipe socio sanitaria, nel rispetto dei principi giuridici[…]


In crescita i ricoveri in Gastroenterologia al San Martino

L’U.O. di Gastroenterologia di Belluno dispone dal 2008 anche di un’attività di ricovero, la cui attuale dotazione è di 6 posti letto. Negli anni  il numero di ricoveri nella  U.O. è via via cresciuto. Nel 2015 ci sono stati  269 ricoveri, con una occupazione media di posti letto superiore al 100%. Più del 60% dei ricoveri è stato determinato da calcolosi della colecisti e delle vie biliari, da emorragie digestive, da pancreatiti acute o croniche complicate e da tumori del fegato-vie biliari, del pancreas e gastrointestinali. I restanti ricoveri hanno riguardato le diverticoliti, la rettocolite ulcerosa e la malattia di[…]



Presso l’ambulatorio di Caprile aumentano le ore di assistenza pediatrica

Il 23.09.2016 la Direzione dell’ULSS 1 ha deliberato l’aumento delle ore di assistenza pediatrica presso l’ambulatorio di Caprile. Quanto sopra al fine di soddisfare la richiesta rappresentata da parte del territorio di ottenere una maggiore offerta in ambito pediatrico nell'Alto agordino, nell'impossibilità di conferire l’incarico ad un altro specialista, in quanto tutti i medici inseriti nella graduatoria approvata nel luglio 2016, formalmente contattati dall'Azienda, non si sono resi disponibili all'incarico. A far data dal 1° ottobre 2016 la durata degli accessi settimanali presso l’ambulatorio di Caprile del  dott. Francesco Spacagna, Pediatra di Libera Scelta con rapporto di convenzione con l’ULSS[…]


Convegno: “Le cure palliative: significato, visone ed organizzazione nell’ULSS 1″

Il primo ottobre al centro parrocchiale Mons. Savio di Agordo si terrà il convegno dal titolo “Le cure palliative: significato, visione ed organizzazione nell’ULSS 1”, promosso dall'ULSS 1 in collaborazione con Cucchini Associazione Agordino “Il Pettirosso” e con il patrocinio dell’Unione Montana e del Comune di Agordo. L’evento è organizzato in due parti. La mattina è dedicata ai medici, infermieri, assistenti sociali e altre figure sanitarie professionali con un convegno accreditato  ECM, iscrivendosi presso l’Ufficio Formazione dell’ULSS 1  (tel. 0437/516720 - email: ufficio.formazione@ulss.belluno.it). Dopo i saluti delle autorità interverranno il Dr. R.Carlon,  Dirigente Medico Responsabile presso l’Hospice dell’UlSS 7, la Dr.ssa[…]


sabato 24 settembre – Convegno sul trauma grave presso la Sala Giovanni XXXIII a Belluno

Come già pubblicato in un precedente articolo, (vedi qui l'articolo con il programma dettagliato), si ricorda che sabato 24 settembre si terrà a Belluno presso la Sala Giovanni XXIII il convegno dal titolo “Il trauma grave: fra centri spoke e centri hub” organizzato dall’ULSS 1. I centri spoke sono ospedali con differenti livelli di competenza ma che mancano delle possibilità di effettuare alcuni trattamenti altamente specialistici disponibili invece nei centri hub, necessari nella corretta gestione di pazienti ad alto livello di complessità, come sono in alcuni casi i traumatizzati gravi. Ovviamente la centralizzazione di tutti i traumi indistintamente andrebbe oltre[…]


Inizio erogazione di prestazioni di oncologia medica presso l’Ospedale di Pieve di Cadore

A far data dal venerdì 23 settembre p.v. presso l’Ospedale di Pieve di Cadore, al piano terra, di fronte al Pronto Soccorso, inizierà l’erogazione delle seguenti prestazioni di Oncologia Medica: -   prime visite; -   visite di controllo; -   consulenze per i degenti; -   chemioterapie di non elevata complessità. L’accesso proseguirà  poi  a cadenza settimanale. L’orario di inizio della attività decorrerà dalle ore 8.00. La lista dei pazienti verrà  programmata dall’Oncologia di Belluno, diretta dal dott. Fable Zustovich e trasmessa a Pieve di Cadore. Per detta attività è stato effettuato presso la sede di Belluno, sotto il coordinamento della U.O. di[…]