Archivio Notizie e Comunicati

Al via il nuovo corso formativo/informativo sull’affido familiare

Anche quest'anno il Centro per l'Affido e la Solidarietà Familiare (CASF) dell'ULSS n. 1, in collaborazione con l'ULSS n. 2 di Feltre, organizza un corso informativo/formativo sul tema dell'affido familiare, che si terrà a Belluno, località Cusighe – presso l'ex scuola infermieri - a partire dal 24 settembre prossimo e che si concluderà il 22 ottobre. Il corso è rivolto a famiglie, coppie e a persone singole che desiderano conoscere la realtà dell'affido familiare. E' importante parlare di affidamento familiare perché anche nel territorio bellunese vi è sempre la necessità di avere famiglie disponibili ad accogliere nella propria casa un[…]


Convegno Multidisciplinare: “Il Trauma Grave – tra Centri Spoke e Centri Hub” – Belluno 24 settembre 2016

L'Unità Operativa di Anestesia e Rianimazione dell'Ospedale San Martino di Belluno ha organizzato un Convegno sul Trauma severo che si terrà il 24 settembre 2016 a Belluno - Sala "Giovanni XXIII" - Piazza Piloni, 11. Coordinamento Scientifico: dott. Daniele Poole dott. Davide Mazzon Nota Bene: Il Convegno è aperto a tutti, ma in particolare si riferisce alle figure sanitarie (medici ed infermieri) coinvolte. Il Convegno NON fornisce crediti e la partecipazione è gratuita. L'ISCRIZIONE è OBBLIGATORIA perché la capacità recettiva della sede congressuale è di circa 200 posti. Modalità di iscrizione consigliata:  via email a: <ufficio.formazione@ulss.belluno.it> indicando Nome, Cognome, Qualifica,[…]


ULSS 1: Distribuzione gratuita ai cittadini di prodotti e materiali antinsetto

Il Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda ULSS n. 1 di Belluno, costantemente impegnato nella prevenzione della diffusione delle malattie infettive, attraverso la lotta ai vettori ed in particolare alle zanzare, ha lanciato l’iniziativa di offrire gratuitamente, a coloro che fossero interessati prodotti e materiale antinsetto. I cittadini che ne faranno richiesta potranno ritirare, fino ad esaurimento scorte, reti antinsetto da utilizzare quale copertura di eventuali bidoni per la raccolta dell’acqua piovana impiegata solitamente per le attività orticole e le pastiglie antilarvali (VectoBac-DT, prodotto biologico in tavolette effervescenti altamente selettivo contro le zanzare) da inserire in tombini, bidoni ed altri contenitori in[…]


In pensione la dott.ssa Costantini, Direttore della Farmacia Ospedaliera

La dott.ssa  Ornella Costantini, in servizio presso l’ULSS 1 dal 1° gennaio 1995 lascia l’Azienda per pensionamento. Arrivata per mobilità dall’ULSS di Feltre, dove  già ricopriva il ruolo di dirigente di farmacia ospedaliera, è stata poi "promossa" dirigente del Dipartimento di assistenza farmaceutica nel 2004, per circa 10 anni, finché, con la riorganizzazione prevista nell'atto Atto aziendale del 2014 ha ottenuto l'incarico di "coordinatore del Dipartimento funzionale Governo assistenza farmacologica”. Dopo circa 22 anni, nei quali ha retto la Farmacia Ospedaliera aziendale, a decorrere dal prossimo 16 agosto, la dott.ssa Costantini si godrà il meritato pensionamento. Oggi presso la sede[…]


Avviso profilassi meningite

AVVISO   Ospedali in allerta  A seguito delle notizie relative a un caso mortale di meningite, verificatosi a Vienna, di una ragazza romana che ha partecipato alla Giornata mondiale della gioventù a Cracovia, è pervenuto, nella notte, un avviso dal Coordinamento Regionale Emergenza Urgenza (CREU) su questa situazione di potenziale allarme. A tale riguardo, il CREU comunica che “la profilassi è raccomandata solo per le persone che hanno avuto contatti stretti con la persona deceduta, ovvero hanno viaggiato nello stesso pullman, dormito negli stessi locali, avuto contatti ravvicinati, pranzato allo stesso tavolo. Tutte le altre persone non devono recarsi presso[…]


Contributo da parte del Consorzio BIM Piave di Belluno all’asilo aziendale “Nido Martino”

Il Consorzio dei Comuni del Bacino Imbrifero Montano del Piave appartenenti alla provincia di Belluno  ha assegnato alla struttura per la prima infanzia aziendale “Nido Martino”, sita nell'area ospedaliera di Belluno, per l’anno 2016, un contributo di euro 6.300,00 a sostegno delle spese di gestione. Da settembre  2011, anno dal quale è stato aperto l'asilo nido aziendale, il Consorzio BIM Piave ha complessivamente versato la somma di euro 39.100,00. L’ULSS 1 desidera ringraziare il Consorzio per il sostegno alla struttura che anche quest’anno permetterà il contenimento dei costi sostenuti dalle famiglie dei bimbi che frequentano l’asilo aziendale.


ULSS 1: guasto della linea telefonica del Centro Unico Prenotazioni 800-890500

Si informa che da questa mattina è in atto un black out del sistema telefonico del Centro Unico Prenotazioni (CUP)  dovuto ad un guasto sulla connessione Telecom. Il guasto è  in fase di risoluzione da parte del fornitore del servizio telefonico.    La Direzione Generale


Positivo incontro tra la Direzione aziendale ed i Rappresentanti sindacali dei Medici di Medicina Generale

Si è tenuto ieri presso la sede dell’ULSS 1 un incontro tra la Direzione Strategica dell’ULSS 1 e i rappresentanti delle sigle sindacali dei Medici di Medicina Generale, dott. Roberto Sernaglia (SNAMI) e dott. Giuseppe Barillà (FIMMG) alla presenza anche del dott. Umberto Rossa, Presidente dell’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di Belluno e Segretario Provinciale  FIMMG. L’incontro si è svolto in un contesto cordiale e aperto, mirato alla massima trasparenza in un clima di collaborazione e disponibilità reciproca. Obiettivo comune è quello di migliorare sempre più l’Assistenza Territoriale a tutela dei cittadini promuovendo nuove modalità organizzative, servizi[…]


Innovativa collaborazione tra il Centro Diurno Psichiatrico di Pieve di Cadore e l’Associazione APACA

Da  circa un mese, alcuni pazienti del Centro Diurno Psichiatrico di Pieve di Cadore  dell’ULSS  n. 1 trascorrono la mattinata al rifugio APACA di  Belluno  (Associazione Protezionistica Amici del cane abbandonato) in compagnia dei volontari e dei cani ospiti della struttura. Si tratta di un’attività che rientra tra quelle che il Centro svolge a sostegno di pazienti affetti soprattutto da disturbi d'ansia, che nella relazione con gli operatori del rifugio – impegnati nell'accudimento dei cani- possono trovare stimoli e motivazioni utili al percorso di assistenza e cura. È la prima volta che una struttura sanitaria bellunese di competenza psichiatrica sceglie[…]


Indicazioni dal Protocollo operativo per la prevenzione delle patologie da elevate temperature nella popolazione anziana della Regione del Veneto

In conformità a quanto disposto dalle delibere delle Giunta Regionale del Veneto  n. 571 del 21 aprile 2015  e  n. 636 dell’11 aprile 2016, si ricorda che l’ULSS di Belluno ha adottato anche per l'estate 2016 il "Protocollo per la prevenzione delle patologie da elevate temperature nella popolazione anziana della Regione del Veneto". Le procedure del “Piano Caldo 2016” prevedono che l'Arpav emetta, dal primo giugno al 15 settembre, un bollettino quotidiano (entro le ore 15.00 anche dei giorni festivi) sullo stato climatico di 4 aree individuate (montana, pedemontana, continentale e costiera), integrando le previsioni del tempo con il monitoraggio[…]


è disponibile il primo corso di formazione online sulle vaccinazioni pediatriche rivolto ai cittadini e promosso dalla Regione del Veneto

Promosso e messo a punto dalla Regione del Veneto con la consulenza dell’Agenzia di editoria scientifica Zadig, il percorso “Tutto sui vaccini in parole semplici” si rivolge a coloro che cercano informazioni scientificamente corrette e aggiornate sui vaccini e ha l’obiettivo di  favorire scelte di salute consapevoli. Basato sulla partecipazione attiva dell’utente, il corso alterna momenti di apprendimento “classico” a momenti di gioco e di coinvolgimento emotivo. La consultazione è libera e semplice: vi si accede dalla piattaforma www.formars.it, previa una semplice registrazione per la creazione di un account, e si articola in tre sezioni: Leggi e informati: vaccinarsi perché..., contiene informazioni aggiornate[…]


L’Affidamento Familiare in versi e a colori

Nel mese di giugno, nell'ambito del 22° Festival internazionale di Poesia di Genova, con il patrocinio del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, si è svolto il 1° Concorso nazionale di poesia e prosa poetica e il 1° concorso internazionale di disegno, entrambi sul tema dell'affidamento familiare. Anche il Centro per l'Affido e la Solidarietà Familiare dell'ULSS 1 ha sostenuto questa iniziativa, che ha visto la partecipazione di una famiglia affidataria al concorso di poesia e di un ragazzo in affido al concorso di disegno. Attraverso queste espressioni artistiche si può cogliere che l'affidamento familiare è sicuramente un'esperienza complessa,[…]


Precisazioni su articoli apparsi sui quotidiani il 30.06.2016

Con riferimento agli articoli apparsi in data 30.06.2016 sui quotidiani Corriere delle Alpi e Il Gazzettino, originati da una segnalazione mediatica del Movimento 5 stelle, si forniscono di seguito i dovuti chiarimenti. TAC Per quanto attiene alla strumentazione TAC da destinare all'Ospedale di Agordo essa metterà l'Ospedale  nelle condizioni di lavorare in modo ottimale sia per l'urgenza, sia per le patologie oncologiche. L'acquisizione della TAC ha avuto il seguente percorso: Con deliberazione aziendale n. 174 del 22 marzo 2016 si è aderito alla Convenzione Consip  (organismo deputato come centrale acquisti nazionale) mediante l'emissione di ordine alla ditta Toshiba Medical System,[…]


Dal 1° luglio 2016 per una settimana apertura sportello in Comune ad Alleghe per la scelta del Medico di Assistenza Primaria

L'Azienda ULSS n. 1 informa che dal 1° luglio 2016 - in esito alle procedure per la copertura della zona carente - il dott. Agostino Mascanzoni opererà con incarico, a titolo definitivo, di Medico di Assistenza Primaria, nell'ambito territoriale comprendente i Comuni di Alleghe, Colle Santa Lucia, Livinallongo del Col di Lana, Rocca Pietore e Selva di Cadore. Il medico svolgerà la propria attività presso gli ambulatori siti nel Comune di Alleghe ed in località Caprile. Al fine di agevolare la popolazione ivi residente, l’Azienda ULSS, in collaborazione con il Sindaco del Comune di Alleghe, ha allestito presso il Municipio[…]


ULSS 1: L’importanza della prevenzione nel controllo delle malattie trasmesse dalle zecche

Ormai da parecchi anni è nota la grande diffusione delle zecche nel territorio alpino e sono sotto sorveglianza le malattie che questi parassiti possono trasmettere all'uomo. Quest’anno,  in modo particolare, si registra una ripresa allarmante dell’encefalite da morso di zecca (TBE) nella nostra provincia. Siamo appena all'inizio dell’estate e i casi di pazienti  ricoverati presso l’Ospedale  San Martino  sono già 7 , pari a quelli registrati complessivamente negli anni 2014 e 2015. La quasi totalità dei casi presenta una sintomatologia neurologica. Nella provincia di Belluno  i casi segnalati dal 1994 ad oggi sono 194 e costituiscono poco meno della metà[…]


Convegno: “Lavorare nel bosco: come tutelare la sicurezza dei lavoratori”

Sabato 9 luglio 2016 dalle ore 9.00 alle ore 13.00, il Coordinamento per la Prevenzione e la Vigilanza sul Lavoro della Provincia di Belluno, in collaborazione con il Consorzio Imprese Forestali del Triveneto e con l'Ordine dei Dottori Agronomi della Provincia di Belluno, organizza il Convegno annuale: "Lavorare nel bosco: come tutelare la sicurezza dei Lavoratori." L'importanza della Prevenzione partecipata come unica strada percorribile per rendere attuabile ed efficace la sicurezza sul lavoro. scarica qui la brochure con la scheda di adesione Segreteria organizzativa: SPISAL ULSS 1 Belluno - Viale Europa, 22 - c/o Ospedale San Martino email: serv.spisal.bl@ulss.belluno.it tel. 0437[…]


Stand del Dipartimento di Prevenzione per promuovere le vaccinazioni ed i corretti stili di vita

In occasione del giro d’Italia 14° tappa delle Dolomiti, con partenza a Farra d’Alpago anche il Dipartimento di Prevenzione – Servizio Igiene e Sanità Pubblica – dell’ULSS e la Federazione Italiana Medici Pediatri Veneto erano presenti con uno stand per la promozione delle vaccinazioni e stili di vita corretti. In collaborazione con la scuola Primaria di Farra d’Alpago è stato realizzato un Pedibus con partenza dalla scuola, passaggio attraverso gli stand promozionali ed arrivo nell’area individuata dal Comune presso il parco giochi in prossimità del lago si S. Croce. Alcuni bimbi hanno indossato la casacca del Pedibus mentre altri la[…]


Contributo economico della Regione del Veneto per l’acquisto di parrucche alle pazienti oncologiche

La Giunta Regionale ha approvato l’erogazione di un contributo economico, del limite massimo di  € 300,00, per l’acquisto di una parrucca a favore delle assistite, residenti nella Regione del Veneto, affette da alopecia a seguito di terapia chemioterapica conseguente a patologia tumorale mammaria, visto che trattasi di ausilio attualmente non compreso nell’ambito dei LEA (Livelli Essenziali di Assistenza). Le assistite, in possesso delle caratteristiche sopra riportate e di esenzione per reddito inerenti una delle seguenti codifiche: 6R2, 7R2,7R4, 7R5, devono presentare domanda al Distretto Socio Sanitario di residenza entro il 31 dicembre 2016, compilando l’apposito modulo. Sarà possibile scaricare il modulo di richiesta del contributo[…]


Sabato 28 maggio ULSS 1 e Associazione Cucchini insieme per la XVª Giornata Nazionale del Sollievo

La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome promuove e partecipa alla XVª Giornata Nazionale del Sollievo che si celebra domenica 29 maggio 2016, manifestazione promossa unitamente al Ministero della Salute e della Fondazione Nazionale Gigi Ghirotti a cui ha aderito anche la Regione del Veneto. L’evento è finalizzato a promuovere,  attraverso l’informazione e iniziative di sensibilizzazione,  la cultura del sollievo dalla sofferenza fisica e morale nel difficile percorso della malattia incurabile. Sul territorio dell’ULSS 1 sabato 28 maggio dalle 8,30 alle 13,00 saranno presenti in  Belluno – in Piazza dei Martiri e a Cavarzano, vicino al mercato di piazzale[…]


AVVISO: Prenotazioni delle visite per certificazioni medico legali (patenti di guida, porto d’armi, contrassegno invalidi ed altro) anche negli ambulatori di Auronzo – Caprile e Canale d’Agordo

Dal 1° giugno 2016 l'accesso alle visite per certificazioni medico legali (patenti di guida, porto d'armi, contrassegno invalidi etc...) dell'ambulatorio del SISP - Servizio Igiene e Sanità Pubblica - di Auronzo di Cadore avverrà solo su prenotazione tramite il CUP aziendale (Centro Unico di Prenotazione). Dall'8 giugno 2016 questo accadrà anche per le sedi di Caprile e Canale d'Agordo. CUP - Centro Unico Prenotazione: n. verde: 800890500 - da cellulare o dall'estero: 0437 943890 - dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 18.00 ed il sabato dalle ore 8.00 alle ore 12.00. Clicca qui per sedi ed orari[…]


Il 27 maggio un incontro in Ospedale per conoscere l’afasia attraverso la presentazione del libro: “Voglio potermi arrabbiare”

Venerdì 27 Maggio, alle ore 17.00, nella  Sala riunioni dell'Ospedale San Martino di Belluno, si terrà un incontro aperto al pubblico, organizzato dall’U.O. di Neurologia con l’obiettivo di sensibilizzare sul devastante impatto che l'afasia ha sui pazienti, sconvolgendone radicalmente il ruolo famigliare, lavorativo e sociale. L’incontro ospiterà la prof.ssa Chiara Briani, Neurologa, docente presso l’Università degli Studi di Padova, con un curriculum ricco di esperienze professionali maturate anche presso la Columbia University di New York, che presenterà il suo ultimo romanzo: “Voglio potermi arrabbiare” giunto alla sua terza ristampa. Il libro racconta la tragica vicenda di un imprenditore veneto che, al[…]


I “Narli” in Pediatria a Pieve di Cadore

L'artista Luca Stella, che ha creato il logo della Pediatria di Pieve di Cadore (un piccolo elfo) e tiene incontri di disegno con i bambini nell'ambito del progetto "Disegna una stella", ha donato all'U.O. di Pediatria un pannello raffigurante appunto il "Narlo", l'elfo tipico delle zone del Comelico. Il 19 maggio scorso alle ore 17.00, al termine di uno degli incontri dei bambini con Luca, si è svolta una breve cerimonia consistente nella consegna da parte dell'artista del pannello, alla presenza del dott. Raffaele Zanella, Direttore Medico, del dott. Luigi Memo, Direttore dell'U.O.C. di Pediatria di Belluno, del dott. Giangiacomo[…]


Apertura della Nuova Area materno Infantile: Novità per le Urgenze Pediatriche

Dal 23  maggio tutta l’attività dell’U.O. di Ostetricia e Ginecologia e dell’U.O. di Pediatria (ricoveri,  visite ambulatoriali ecc.) avverrà nei nuovi locali   presso il blocco F  dell’Area Materno Infantile dell’Ospedale San Martino. Si ricorda che gli ambulatori specialistici della Ostetricia e Ginecologia si prenotano attraverso il CUP aziendale 800890500 o direttamente al numero della Segreteria di Reparto: 0437 516363 (ecografie in gravidanza e  valutazioni ostetriche) o presso gli stessi ambulatori specialistici (diagnosi prenatale, tamponi vaginali in gravidanza, cardiotocografia a termine di gravidanza, isteroscopie ambulatoriali e  screening oncologico). Per quanto riguarda gli ambulatori specialistici della Pediatria le prenotazioni vengono prese sempre[…]


Apre la nuova Area Materno Infantile dell’Ospedale San Martino di Belluno

Lunedì 23 maggio apre la nuova Area Materno infantile, collocata nel blocco F del corpo centrale dell’Ospedale San Martino. A partire da questa data tutta l’attività dell’Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia e dell’U.O. di Pediatria (ricoveri, visite ambulatoriali ecc.) avverrà nei nuovi locali. Ricordiamo che la  sopraelevazione ha portato ad un aumento di 7 mila metri quadrati dell’area ospedaliera con locali ampi, moderni e colorati e  stanze di degenza e ambulatori confortevoli per un’accoglienza a misura di donna e di bambino. Alla nuova area si accede dall'atrio dell’Ospedale - scala a destra 1° piano - e si seguono le[…]


19 maggio 2016: Ultimo incontro sulla Salute Mentale organizzato dal Dipartimento di Salute Mentale e dall’A.I.T.Sa.M.

Giovedì  19 maggio alle ore 18,00 presso il Centro Giovanni XXIII di Belluno si terrà l’ultimo incontro rivolto  ai familiari delle persone con disagio psichico e a tutti coloro che si trovano in relazione con la sofferenza psichica dal titolo: “Sentieri possibili per le persone con disagio psichico e i loro familiari – Il contributo di A.I.T.Sa.M.” Si conclude così il ciclo di 4 incontri organizzati dal Dipartimento di Salute Mentale dell’ULSS 1 e dall’A.I.T.Sa.M (Associazione Italiana Tutela salute Mentale) sulla Salute della Mente che hanno avuto una buona affluenza  di pubblico, segno che l’argomento è stato oggetto di interesse,[…]


AVVISO: Ampliamento temporaneo degli orari di sportello del Servizio Convenzioni

L’Azienda ULSS n. 1 informa che, in funzione della cessazione dall'attività di medico convenzionato del dott. Giorgio Mongillo (dal 14 maggio 2016),  per consentire le conseguenti operazioni di cambio del medico da parte degli assistiti, l’orario di apertura dello sportello Anagrafe del Servizio Convenzioni e Prestazioni di Belluno, in via Feltre 57 - da  lunedì 9 a venerdì 20 maggio 2016 verrà  ampliato e ridefinito come segue:   - LUNEDÌ            8:00 / 12:30 – 14:30 / 18:00 - MARTEDÌ         8:00 / 12:30 – 14:30 / 18:00 - MERCOLEDÌ     8:00[…]


Il Progetto “Oltre CUP” ottiene importanti riconoscimenti

Dal 15 dicembre alla metà di aprile è stata sperimentata presso la ULSS 1 di Belluno  da  13  medici di medicina generale l’ iniziativa pilota denominata “Oltre CUP” i cui risultati sono stata presentati a Treviso lo scorso 21 aprile. L’iniziativa si inserisce nel modello “Sanità a Km Zero”, promosso  dalla Regione del Veneto in collaborazione con Arsenal.it, il Consorzio per l’informatizzazione delle aziende sanitarie del Veneto e che ha già portato,  nel tempo,  a importanti risultati  nell’ambito della informatizzazione dei servizi sanitari (scarico referti, prenotazioni e pagamenti on line, dematerializzazione delle ricette mediche per prestazioni e farmaci). Il progetto[…]


Nuove Convenzioni con Istituti superiori per lo svolgimento delle attività curriculari

L’ULSS  1 offre da molti anni la possibilità di effettuare periodi formativi sia a studenti universitari che a  studenti delle scuole superiori. Una normativa  del 2015 ha introdotto nel percorso di studio degli allievi dei licei l’obbligatorietà di un’azione formativa di alternanza scuola – lavoro,  riconoscendo alle attività realizzate in azienda un valore formativo equivalente a quelle svolte nel contesto scolastico. A fine aprile l’ULSS ha approvato due Convenzioni, rispettivamente  con l’Istituto Follador di Agordo  e  il Liceo Scientifico E. Fermi di Pieve di Cadore  per l’inserimento nel prossimo anno scolastico di studenti frequentanti i rispettivi corsi. Attraverso queste esperienze[…]


CONTINUANO GLI INCONTRI “SALUTE DELLA MENTE” RIVOLTI AI FAMILIARI DELLE PERSONE CON DISAGIO PSICHICO E A TUTTI COLORO CHE SI TROVANO IN CONTATTO CON LA SOFFERENZA PSICHICA

Venerdì 6 maggio alle ore 18,00 presso il Centro Giovanni XXIII° – Piazza Piloni – Belluno si terrà il terzo appuntamento sulla Salute della mente, organizzato dall’ULSS 1 di Belluno e dall’A.I.T.Sa.M sezione di Belluno. “La Famiglia nelle situazioni di disagio. Che aiuto possono dare i Servizi?” è il titolo dell’incontro che vedrà la partecipazione,  in qualità di relatori, del Direttore del Dipartimento di Salute Mentale di Belluno e di un infermiere del Centro di Salute Mentale di Belluno.


Precisazioni in merito agli articoli dei quotidiani locali sul pensionamento del dott. Giorgio Mongillo

In relazione agli articoli pubblicati  in data 05.05.2016 dal  “Corriere delle Alpi”  e da” Il  Gazzettino”  relativi al pensionamento del dott. Giorgio Mongillo, l’Azienda ULSS n. 1 di Belluno ritiene di dover fornire alcune utili precisazioni. La cessazione dell'attività del dott. Mongillo è stata affrontata in numerosi incontri, svoltisi nei mesi scorsi, tra la Direzione, gli Uffici preposti dell'ULSS 1 ed i medici della Medicina di Gruppo "Bellunouno", durante i quali sono state più volte evidenziate le ragioni dell'impossibilità di conferire un incarico provvisorio in sostituzione del medico cessante. Tale  impossibilità deriva da un divieto normativo, che impedisce alle Aziende[…]


Dispenser lavamani in tutti gli Ospedali dell’ULSS 1, in occasione della giornata mondiale per l’igiene delle mani prevista per il 5 maggio 2016

E’  al via una campagna di educazione alla salute all'interno degli ospedali dell’azienda ULSS 1 di Belluno, rivolta a tutti gli utenti e visitatori, per rispondere agli obiettivi prefissati dal World Health Organization, - WHO (agenzia speciale dell'ONU per la salute) relativi alla “Sfida Cure Pulite sono Cure più Sicure” (Clean Care is safer Care Challenge). In ambito sanitario questa procedura è riconosciuta come una delle pratiche essenziali per proteggere il paziente dal rischio di trasmissione di infezioni correlata all'assistenza: molti studi, infatti, dimostrano che il 15-30% delle infezioni correlate all'assistenza cioè contratte in ospedale durante la degenza, possono essere[…]


I primi dati di attività 2016 dell’Hospice “Casa Tua Due”

L’Hospice “Casa Tua Due” è una struttura Residenziale per le Cure Palliative dedicata ai malati in stato di inguaribilità avanzata, o di fine vita, che necessitano di protezione e assistenza continua. Si tratta di una struttura sanitaria extraospedaliera afferente alla Unità  operativa Strutture intermedie del Distretto Socio-Sanitario dell’ULSS 1 di Belluno. L’Hospice è stato inaugurato il 9 novembre 2002 ed è stato realizzato dall’ULSS 1, in ottemperanza alla DGRV 2989/2000, con il contributo della Regione Veneto, della Fondazione Cariverona, delle Associazioni di Volontariato e dei singoli cittadini bellunesi che continuano a sostenerne l’attività con offerte e donazioni. Si tratta di una[…]


Avvio alla realizzazione del progetto sperimentale in materia di Vita Indipendente finanziato dal Ministero del lavoro e delle politiche Sociali

L’ULSS 1 di Belluno  ha presentato, nel 2014, una proposta progettuale alla Regione del Veneto di adesione alla sperimentazione proposta dal Ministero con l’obiettivo di individuare strategie, azioni e modelli di intervento a sostegno della vita autonoma ed indipendente delle persone che incontrano la disabilità nel proprio percorso di vita. La proposta è stata approvata, finanziata con 80.000 euro dal Ministero ed è stato dato avvio alla sperimentazione del progetto. L’ULSS  contribuirà con un cofinanziamento di 20.000 euro. L’impianto del progetto prevede che vi sia una valutazione multidimensionale dei bisogni della persona e dei sostegni necessari, a partire da quello[…]


Il Lions Club ha donato un sistema portatile di infusione sottocutanea destinato all’Hospice Casa Tua Due

Il Lions Club Belluno Host è stato il promotore di un’iniziativa alla quale hanno contribuito anche gli altri Lions Club della Provincia: la donazione all'Hospice Casa Tua Due di Belluno un sistema portatile per infusione sottocutanea del valore di oltre 800 euro. La via sottocutanea è un'importante via di somministrazione dei farmaci per i pazienti in Cure Palliative, attraverso cui è possibile somministrare più farmaci con una minima invasività e notevole praticità d'impiego. Tra questi vengono utilizzati soprattutto analgesici, sedativi, antisecretivi e neurolettici per la complessa gestione dei sintomi dei pazienti critici ricoverati in Hospice. La pompa siringa elettronica permette[…]


l’ULSS 1 assume 3 Tecnici sanitari in Radiologia medica

E’ stata approvata la graduatoria del concorso pubblico, per l’assunzione a tempo indeterminato di  collaboratori professionali sanitari – tecnici di radiologia medica,  espletato a partire dal mese  di gennaio. Dopo una  prima preselezione sono risultati ammessi alle prove concorsuali 50 candidati, 22 dei quali inseriti nella graduatoria finale. I  primi tre classificati sono stati dichiarati vincitori del concorso con delibera aziendale dello scorso 15 aprile.


Apertura anticipata del Laboratorio Analisi dell’Ospedale di Pieve di Cadore

A partire da lunedì 2 maggio 2016,  l'apertura dell'ambulatorio prelievi del LABORATORIO ANALISI  di PIEVE DI CADORE viene anticipata alle ore 7.00. L'orario dell'ambulatorio prelievi sarà pertanto da lunedì a venerdì dalle ore 7.00 alle ore 9.00. Desideriamo in questo modo favorire gli utenti, in particolare i lavoratori, ma anche aumentare la capacità ricettiva e diminuire i tempi di attesa. A Pieve di Cadore si effettuano all'anno  circa 20.000 prelievi per utenti esterni, con una media giornaliera di circa 80-90 prelievi. Altri 20.000 prelievi sono effettuati presso i punti prelievo di Auronzo, S. Stefano e Cortina, rendendo così il servizio[…]


Continuano gli incontri “Salute della mente” rivolti ai familiari delle persone con disagio psichico e a tutti coloro che si trovano in contatto con la sofferenza psichica

Venerdì 22 aprile alle ore 18,00 presso il Centro Giovanni XXIII° - Piazza Piloni - Belluno si terrà il terzo appuntamento sulla Salute della mente, organizzato dall’ULSS 1 di Belluno e dall’A.I.T.Sa.M sezione di Belluno. “Disturbi psicotici. Intervento precoce e sostegno all'inclusione sociale” è il titolo dell’incontro che vedrà la partecipazione,  in qualità di relatori,  di una Psichiatra del Centro di Salute Mentale di Belluno e di una  educatrice del Centro Diurno di Belluno.


Donazione da parte dell’ADOS Belluno di apparecchiature per l’U.O. di Anatomia Patologica dell’ Ospedale San Martino

L’ADOS (Associazione Donne Operate al Seno) di Belluno ha donato all'Ospedale San Martino un armadio frigorifero ed un congelatore per l’U.O. di Anatomia Patologica,  utili per la conservazione dei reagenti chimici necessari alla diagnosi del linfonodo sentinella mediante la metodica del test OSNA. Ricordiamo che la metodica  OSNA è un sistema di analisi molecolare quantitativa per lo studio del linfonodo sentinella nel carcinoma mammario che  permette una valutazione già in corso di intervento e che è in uso  presso l’ULSS 1  dal 2015. L’importo complessivo dei beni ammonta a oltre 4.500 Euro, dei quali 2.500 raccolti dalla comunità di Tisoi[…]


Nuovi certificati di esenzione dal ticket sanitario per condizione economica – Codici 7R2-7R4-7R5 e certificato di riduzione dalla quota fissa 7RQ.

L’Azienda ULSS n. 1 di Belluno ricorda agli assistiti che è possibile stampare - attraverso l'apposito servizio a disposizione sul portale della Sanità della Regione del Veneto – i nuovi certificati di esenzione dal ticket per condizione economica 7R2-7R4-7R5 e i nuovi certificati di riduzione dalla quota fissa 7RQ . A tal fine gli assistititi dovranno collegarsi al sito https://salute.regione.veneto.it ed accedere alla sezione “Servizi al cittadino > Stampa certificati esenzione reddito”, cliccando qui (Il percorso tramite il nostro sito è: dalla "Home page" andare su: “Pagine in Evidenza” – “Stampa Certificati Esenzione Reddito”). L’accesso avviene tramite autenticazione indicando l’Azienda ULSS[…]


87° Club Frecce Tricolori di Belluno: Donazione di una somma in favore dell’Hospice Casa Tua Due

Anche quest’anno, in occasione delle feste Pasquali, l’87° Club Frecce Tricolori di  Belluno ha raccolto una somma di denaro destinata all’Hospice Casa Tua Due e finalizzata  all'acquisto di beni e servizi  per la struttura. Da oltre 10 anni l'iniziativa vede impegnati gli associati nelle piazze della provincia con una distribuzione di colombe pasquali a fronte di un contributo da parte dei cittadini. Quest’anno il ricavato ammonta ad oltre 1.000,00  Euro. L’ULSS 1 desidera ringraziare gli organizzatori della raccolta e tutti coloro che vi hanno contribuito.  


Donazione di un’apparecchiatura per eseguire scansioni della retina (OCT) all’Ospedale San Martino di Belluno

Da ieri la Divisione di Oculistica si è arricchita di una nuova attrezzatura per eseguire gli OCT, del valore di circa 150.000 €,  grazie alla donazione di un anonimo benefattore. L’OCT è una tecnica diagnostica che permette un’analisi della retina in maniera non invasiva. E’ diventato l’esame principale per seguire i pazienti affetti da alterazioni della retina, soprattutto centrale, come le maculopatie, patologia che ha assunto un'importanza enorme nell'ultimo decennio quando sono entrati in commercio farmaci per cercare di arrestarne l’evoluzione, che normalmente portava ad un grave ipovisus. La maculopatia senile e l’edema maculare diabetico rappresentano la prima causa di[…]


L’Ospedale di Belluno tra i 174 in Italia ad aver aderito alla Open week sulla salute in “rosa”: dal 22 al 28 aprile Porte aperte alle donne negli Ospedali con i Bollini Rosa.

L’iniziativa è stata promossa da Onda, l’Osservatorio nazionale sulla salute della donna, per celebrare il 22 aprile la prima Giornata nazionale dedicata alla salute della donna, istituita dal Ministro Lorenzin. L'obiettivo è quello  di avvicinare le donne ai servizi di prevenzione e alle cure: visite gratuite, esami strumentali, consulti ed eventi informativi negli Ospedali italiani a “misura di donna”. Questa iniziativa gode del patrocinio di numerose Società Scientifiche ed Associazioni di pazienti ed è riservata agli ospedali che hanno ottenuto il riconoscimento dei bollini rosa.  Essa  prevede particolare attenzione durante la settimana  dal 22 al 28 aprile alla sensibilizzazione, alla prevenzione[…]


Al via gli incontri sulla “Salute della Mente”

Si terranno a partire dall'8 aprile presso il centro Giovanni XXIII gli incontri Psicoeducazionali intitolati “Salute della Mente“ organizzati dall’AITSaM di Belluno, con il contributo del CSV in collaborazione con il Dipartimento di Salute Mentale dell’ULSS1. Il primo incontro rivolto in particolare ai familiari delle persone con disagio psichico, ma anche a quanti vogliono essere informati sull'ambito della salute mentale, verterà sul tema della depressione e del disturbo bipolare, dall'intervento sulla crisi alla prevenzione e si aprirà con una relazione del dott. Mario Menegardi, Psichiatra Responsabile del Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura di Belluno. scarica qui il volantino


Il SISP, in collaborazione con Federalberghi Belluno e le Associazioni degli albergatori, promuove degli Incontri per operatori turistici sulla “Legionellosi”

Il  Dipartimento di Prevenzione, Servizio Igiene e Sanità Pubblica, in collaborazione con Federalberghi Belluno e le Associazioni degli Albergatori, organizza una serie di incontri con i responsabili delle strutture ricettive sul tema "Legionellosi: il rischio nelle strutture turistico recettive" al fine di sensibilizzare su questa importante tematica sanitaria gli operatori turistici del nostro territorio.   Le date e i luoghi degli incontri saranno: Cortina d'Ampezzo: 08 aprile 2016, ore 15,00 (Sala Conferenze Hotel Savoia) Pieve di Cadore: 12 aprile 2016, ore 15,00 (Sala Coletti - Fraz. Tai) Alleghe: 19 aprile 2016, ore 15,00 (Sala Stoppani - Scuole Elementari) Belluno: 25 aprile[…]


L’ULSS 1 aderisce alla seconda giornata nazionale per la prevenzione dei tumori del cavo orale, indetta per il 1° aprile 2016

L'UOC di ORL di Belluno aderisce alla giornata di prevenzione nazionale indetta dall'AOOI (Associazione Otorinolaringoiatri Ospedalieri Italiani). Il 1° aprile presso l'ambulatorio di ORL dell’Ospedale San Martino, presentandosi direttamente dalle ore 9.00 alle ore 12.00, sarà possibile ottenere una visita e tutti i chiarimenti relativi alla prevenzione e alla diagnosi precoce dei tumori del cavo orale. In caso di lesioni visibili, ulcerazioni, rigonfiamenti o aree dolorose che sono presenti da più di 3 settimane  è opportuna una valutazione da parte dello specialista ORL.


SIAN – Qualità delle acque potabili

I referti 2015 sul controllo ufficiale della qualità delle acque potabili distribuite nel territorio della ULSS 1 sono visionabili qui


Nuovi certificati di esenzione dal ticket sanitario per condizione economica – Codici 7R2-7R4-7R5 e certificato di riduzione dalla quota fissa 7RQ

L’Azienda ULSS n. 1 di Belluno informa gli assistiti che dalla  fine del corrente mese di marzo sarà possibile stampare - attraverso l'apposito servizio a disposizione sul portale della Sanità della Regione del Veneto – i nuovi certificati di esenzione dal ticket per condizione economica 7R2-7R4-7R5 e i nuovi  certificati di riduzione dalla quota fissa 7RQ. A tal fine gli assistititi dovranno collegarsi al sito: https://salute.regione.veneto.it ed accedere alla sezione “Servizi al cittadino > Stampa certificati esenzione reddito”, oppure dal nostro sito cliccando qui (Home page - Pagine in Evidenza – Stampa Certificati Esenzione Reddito). L’accesso avviene tramite autenticazione, indicando l’Azienda ULSS di[…]


Smettere di Fumare … si può. Al via dal mese di aprile l’edizione 2016 del “Trattamento di Gruppo per smettere di fumare”.

L’ULSS 1 organizza anche quest’anno, attraverso il  Ser.D di Belluno, il TG Fumo (Trattamento di Gruppo per Smettere di Fumare),  percorso costituito da 9 incontri durante i quali vengono affrontati argomenti quali la dipendenza da tabacco, la sindrome di astinenza, i danni alla salute, i benefici dello smettere, le indicazioni dietetiche, la prevenzione delle ricadute, le strategie di fronteggiamento. In particolare il corso vedrà la partecipazione ad un incontro del dott. Spiridione Della Lucia, per gli approfondimenti di tipo medico e  della dietista, dott.ssa  Michela Da Rold, per gli aspetti dietetico - nutrizionali. Il corso, aperto a tutta la popolazione,[…]


In funzione il nuovo impianto per la produzione e distribuzione dell’acqua per l’esecuzione delle terapie dialitiche extracorporee presso l’Ospedale di Pieve di Cadore

I pazienti sottoposti a terapia dialitica extracorporea vengono a contatto ogni anno con circa 20 mila litri di acqua che, quindi, deve avere caratteristiche di purezza da un punto di vista chimico, batteriologico e biologico. La terapia dialitica vede, quindi, nella qualità del trattamento dell’acqua utilizzata per la dialisi un elemento fondamentale per garantire la sicurezza terapeutica. Dal mese di marzo è in funzione nel centro dialisi dell’Ospedale di Pieve di Cadore il nuovo impianto per la produzione e distribuzione dell’acqua necessaria per le terapie dialitiche extracorporee, realizzato facendo ricorso a tecnologie all'avanguardia che consentono di produrre del liquido ultra-puro[…]


Giovedì 31 marzo incontro sul tema: “Il rispetto della volontà della persona di donare gli organi dopo la morte”.

Giovedì 31 marzo - alle ore 18,00 - presso la Sala Bianchi di Belluno (Viale Fantuzzi, 11)  si terrà un incontro intitolato: "Il rispetto delle volontà della persona nella donazione degli organi dopo la morte". L’evento si inserisce  nell'ambito  della rassegna "La salute, una scelta consapevole" promossa dal Comune di Belluno e dall'ULSS 1 di Belluno. Al convegno, organizzato dal Coordinamento Ospedaliero per i Trapianti e dal Comitato Etico per la pratica Clinica  dell'ULSS 1, parteciperanno, tra gli altri, la Presidente regionale AIDO, sig.ra Troietto, la Presidente Commissione Terza del  Comune di Belluno, dott.ssa De Biasi e la dott. ssa. Busatta,[…]


Dipartimento di Prevenzione – Sede di Tai di Cadore – AVVISO all’UTENZA

Si avvisa l'utenza che nei giorni di 24 e 25 marzo 2016, a causa di lavori all'impianto elettrico, gli apparecchi telefonici ed informatici del Dipartimenti di Prevenzione, nella sede di Tai di Cadore, non potranno funzionare. L'accesso alle Segreterie dei Servizi sarà comunque assicurato nei consueti orari di apertura. Per eventuali urgenze si potrà telefonare al n. di cellulare: 3204340469. Ci scusiamo per l'eventuale disagio provocato.


La Questura di Belluno consegna le uova di Pasqua ai bimbi della Pediatria

Il 21 marzo, presso la U.O.S.  di Pediatria dell’Ospedale di Pieve di Cadore, una bella sorpresa per i bimbi che partecipavano all'iniziativa “Disegna una stella” - incontro con il disegnatore e artista Luca Stella che propone ai bambini ricoverati dei  laboratori artistici. Il Questore Michele Morelli e i Commissari Capo Claudia Tortorelli e Gianni Lammardo, hanno consegnato delle uova di Pasqua a tutti i bimbi presenti. Il giorno seguente, 22 marzo, è stata la volta dei bambini ricoverati all'Ospedale San Martino di Belluno, che hanno ricevuto con gioia l’omaggio da parte della Questura, alla presenza del Direttore Generale dell’ULSS 1[…]